Lil Jolie: suoni urban, chitarra e amore per i Pink Floyd

Vent’anni, casertana, la giovane cantante ha realizzato un pezzo con Ketama 126, ma i suoi riferimenti vanno oltre il rap.
Lil Jolie: suoni urban, chitarra e amore per i Pink Floyd

Lil Jolie, il cui vero nome è Angela Ciancio, vent’anni, casertana, si è fatta conoscere su Soundcloud, proprio come è avvenuto per alcuni grandi talenti americani, e dopo il brano “Farsi Male”, che segna il passaggio da Soundclouder indipendente ad artista sotto etichetta major, ha pubblicato “Diamanti” lo scorso aprile. Il nome d’arte Lil Jolie, “piccola Jolie” è per la somiglianza con l’attrice Angelina Jolie: dagli occhi azzurri alle labbra carnose, partendo ovviamente dal nome Angela. È il soprannome che le hanno dato gli amici, per questo ha deciso di usarlo come nome d’arte.

Ha da poco pubblicato “Panico”, un brano realizzato con Ketama 126, rapper dalle atmosfere oscure e rock, proprio il mix con cui Lil Jolie voleva venare la sua canzone, che denota anche una particolare attenzione al lato testuale.

“Panico è una canzone introspettiva anche se il beat elettronico e la cassa dritta possono ingannare. Parla di me, delle mie paure – racconta - andare in panico è la cosa che più mi spaventa perché mi fa sentire inerme, odio perdere il controllo. Non mi rivolgo a una persona in particolare, è come se stessi parlando a tutti quelli che nel corso della mia vita mi hanno resa fragile. Quando l’ho composta ero arrabbiata Avevo bisogno di scrivere quelle cose in quel momento”. L’incontro con l’artista romano? “La collaborazione con Ketama è stata spontanea: l’ho conosciuto un anno fa a un concerto, quando ho registrato ‘Panico’ ho avuto la sensazione che mancasse qualcosa, il tocco di qualcuno che poteva rendere la canzone ancora più vera: ho pensato a lui e gli ho mandato subito un provino su whatsapp, gli è piaciuto ed è nata la canzone”, continua la ragazza.

La musica entra nella sua vita quando a soli cinque anni, suo nonno, che suonava la fisarmonica, le regala una chitarra. È subito amore. Canta nelle recite a scuola, nel coro della chiesa e cresce ascoltando i Pink Floyd, gli Oasis, i cantautori del passato. Riferimenti che, in qualche modo, ritornano: su YouTube si possono trovare alcune sue interpretazioni con la chitarra e sin dalle prime uscite Lil Jolie mostra una spiccata sensibilità sul fronte contenutistico. Un approccio cantautorale con involucro più contemporaneo e urban. I suoi ascolti oggi sonoThe Weeknd, Billie Eilish, Halsey, Drake e altri.

Da adolescente si sposta a Napoli, la vita di provincia le sta stretta: trova nella musica la terapia migliore per tradurre le sue sensazioni.

Nel 2018 incomincia a pubblicare le sue canzoni, mai banali, in cui è facile rispecchiarsi a livello generazionale. Inizia sempre più ad affermarsi su Soundcloud, riceve apprezzamenti da artisti e addetti ai lavori. Il suo talento viene notato dalla scena e grazie al supporto di Close Listen (produttore dei Tauro Boys), Zollo e Vipra trova la giusta sintonia per dar vita ai suoi nuovi pezzi. Lil Jolie è la sintesi dell’evoluzione di un mondo musicale urban, non più solo ancorato a radici hip hop o similari, ma anche capace di inglobare attitudini e suoni diversi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.