I Foo Fighters invitano i fan a condividere ricordi legati alla band e annunciano un live in streaming

Continuano i festeggiamenti per i 25 anni di carriera della band di Dave Grohl, che presenta una piattaforma in cui i fan possono inviare i loro ricordi. Il gruppo, inoltre, parteciperà a un festival virtuale per supportare i locali di musica dal vivo.
I Foo Fighters invitano i fan a condividere ricordi legati alla band e annunciano un live in streaming

All'inizio di quest'anno Dave Grohl e soci avevano annunciato una serie di iniziative per celebrare i 25 anni di carriera dei Foo Fighters. La pandemia da Coronavirus, però, ha stravolto i piani della band del già batterista dei Nirvana - così come quelli di molti altri artisti e di quasi la totalità delle persone del mondo - che, fra le altre cose, si è vista costretta a cancellare il “Van tour”. Oltre ad annullare la serie di date che avrebbe visto i Foo Fighters ripercorrere le tappe della loro prima tournée, svoltasi nel 1995 negli Stati Uniti, Grohl e compagni hanno anche dovuto rinunciare alla realizzazione del festival DC Jam - inizialmente in programma a Washington D.C. lo scorso 4 luglio - e a rimandare al prossimo anno la tranche di concerti in Europa, compreso lo show a Milano.

Anche se a causa dell’emergenza Coronavirus le cose non stanno andando secondo i piani originari della formazione di Seattle, che non ha ancora rivelato dettagli sull’ideale seguito di “Concrete and gold” - il quale, come riportato nell’articolo pubblicato recentemente dalla rivista Condé Nast Traveler che ha intervistato il frontman del gruppo di "One by one", potrebbe vedere la luce prima dell’arrivo dell’inverno - i Foo Fighters non vogliono perdere l’occasione di festeggiare i loro 25 anni di carriera insieme ai fan. Per coinvolgere direttamente il proprio pubblico nelle celebrazioni della band, Dave Grohl e soci hanno presentato oggi - 8 ottobre - una piattaforma in cui i loro fan hanno la possibilità di condividere ricordi, storie e pensieri sulla formazione di Seattle.

“Non ci sarebbero stati 25 anni di Foo Fighters senza di voi, il popolo del rock & roll”, ha scritto la band del già batterista dei Nirvana sui social per presentare “The people of rock and roll”, lo spazio dove il pubblico può contribuire personalmente per dare vita a una vera e propria fanzine digitale. La piattaforma, disponibile a questo indirizzo e in cui i contributi dei fan sono divisi per location o membro della band, raccoglie già numerose storie e testimonianze del pubblico dei Foo Fighters.

Oltre alla piattaforma di Grohl e compagni “The people of rock and roll”, è stato annunciato oggi un festival virtuale di tre giorni che sarà trasmesso in streaming dal 16 al 18 ottobre e al quale prenderanno parte non solo i Foo Fighters ma anche - tra gli altri - Miley Cyrus, Dave Matthews, Demi Lovato, Phoebe Bridgers, Brittany Howard, i Rise Against, i Lumineers e Leon Bridges. L’evento, condotto da Reggie Watts e dal titolo “#SOSFest”, è organizzato dalla National Independent Venue Association - associazione di categoria che riunisce gli organizzatori di concerti e i promoter indipendenti - insieme a YouTube e ha lo scopo di raccogliere fondi per supportare i locali indipendenti di musica dal vivo negli Stati Uniti, colpiti dalla crisi causata dallo stop forzato dei live. Il festival, caratterizzato da performance e contributi degli artisti registrati in diverse venue indipendenti di musica negli USA, sarà trasmesso sul canale YouTube della National Independent Venue Association.

Ecco il trailer dell’evento:

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Forme e colori dei Foo Fighters
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
12 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.