Ozzy Osbourne rivela come spese il primo denaro che guadagnò

Il rocker inglese torna con il ricordo a quando ebbe tra le mani il primo assegno per le royalty.
Ozzy Osbourne rivela come spese il primo denaro che guadagnò

Vi ricordate cosa ne avete fatto del vostro primo stipendio? Come avete speso i primi soldi che avete guadagnato? Ci pensate mai? Vi siete tolti uno sfizio oppure siete di quelli sempre e comunque con i piedi per terra che il denaro si fa fatica a guadagnarlo e bisogna pensare bene a come spenderlo? E, soprattutto, avete idea di come Ozzy Osbourne abbia speso i soldi del suo primo assegno? Se andrete avanti nella lettura lo scoprirete.

Il frontman dei Black Sabbath lo ha rivelato con meticolosa precisione a Billy Morrison su SiriusXM: "Mi sono comprato un paio di scarpe, una bottiglia di Brut e sono andato al pub". Per chi non ne fosse a conoscenza, Brut era una acqua di colonia di Fabergé molto pubblicizzata (anche in Italia) negli spot televisivi degli anni '70 e '80. Una linea di prodotti che, via via, venne sempre più ampliata con l'aggiunta in produzione di dopobarba, balsami e deodoranti, tutti con il marchio Brut.

Ozzy, in preda ai ricordi, continua parlando di quel prodotto e contestualizzando la situazione in cui si trovava in quei lontani giorni: “Brut è una fottuta colonia e dopobarba da quattro soldi. Ma era meglio di come profumavo a quel tempo. Ma attenzione, le ascelle con il cazzo di Brut avevano un odore fantastico.”

Facendo un salto in avanti di molti anni fino ai nostri giorni, segnati, purtroppo, dal ritorno a livello d'allarme della diffusione del Coronavirus, troviamo il 71enne rocker di Birmingham al lavoro, con il produttore Andrew Watt, per dare un erede a “Ordinary Man” (leggi qui la nostra recensione), album pubblicato lo scorso mese di febbraio.

Ozzy Osbourne scalpita dalla voglia di portare in concerto le nuove canzoni, ma è ben conscio che in questo momento storico non è possibile e lancia un appello ai suoi fan: "Non vedo l'ora di tornare sul fottuto palco. Teniamo sotto controllo questo coronavirus. Possiamo fare dei fottuti concerti, per favore. Se mi stai ascoltando, per favore, non fare lo stupido e non andare a una di quegli stupidi Covid Party. Questo è per i fottuti idioti perché il virus è reale, non è una cospirazione e ti spacca il culo."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.