Neil Young: in uscita il bootleg “The Bottom Line - Citizen Cane Jr. Blues”

Una volta di più il musicista canadese apre il suo archivio: esce un live del 1974.
Neil Young: in uscita il bootleg “The Bottom Line - Citizen Cane Jr. Blues”

That's Neil Young o dell'incontinenza, bontà sua. Un paio di settimane fa aveva annunciato l'uscita, prevista per il 6 novembre, dell'album live “Return to Greendale”; ora, ad essere disseppellito dai suoi infiniti archivi, è un altro disco dal vivo. Esce infatti in veste ufficiale “The Bottom Line - Citizen Cane Jr. Blues”, uno tra i bootleg più amati dai fan del musicista canadese.

La registrazione è relativa al concerto che, a sorpresa, Neil Young tenne a tarda notte al The Bottom Line di New York nel maggio 1974. "Ne ho un ricordo confuso nella testa, ma questo momento cattura davvero l'essenza di dove mi trovavo nel 1974", il commento riportato sul suo sito web Neil Young Archives. L'oggi 74enne musicista salì sul palco della venue della Grande Mela in compagnia della sola chitarra e dette inizio al proprio set intorno alle 2.30 del mattino.

Furono undici le canzoni proposte quella sera, tra esse, per la prima volta dal vivo, "Citizen Cane Jr. Blues", "Long May You Run" e "Pardon My Heart". Altri brani, come "Revolution Blues", "Motion Pictures" e "Ambulance Blues", sarebbero stati inclusi, un paio di mesi dopo, nel suo quinto album “On the Beach” (leggi qui la nostra recensione). Stando a quanto riporta il magazine Rolling Stone, quella del Bottom Line rimane l'unica esibizione dal vivo di "Motion Pictures" fino ai giorni nostri.

L'album dovrebbe essere pubblicato agli inizi del 2021. Fa parte della prima edizione della NYA Official Bootleg Series, che "conterrà almeno una serie di sei bootleg, la maggior parte dei quali proviene dalle nostre registrazioni dei master originali". Come già ricordato, questo non è l'unico materiale in arrivo nei prossimi mesi da casa Young. Oltre al già citato “Return to Greendale”, c'è, in rampa di lancio, il 20 novembre, il cofanetto “Archives Vol. 2” e “Way Down in the Rust Bucket”, un altro concerto con i fidati Crazy Horse datato 1990.

Tracklist:

01. Citizen Cane Jr. Blues

02. Long May You Run

03. Greensleeves

04. Ambulance Blues

05. Helpless

06. Revolution Blues

07. On The Beach

08. Roll Another Number

09. Motion Pictures

10. Pardon My Heart

11. Dance, Dance, Dance

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.