Addio a Eddie Van Halen, il ricordo dei Kiss, degli Aerosmith, degli AC/DC e di tanti altri

Il mondo del rock e del metal (e non solo) ricorda il ruolo fondamentale del grande chitarrista morto a 65 anni
Addio a Eddie Van Halen, il ricordo dei Kiss, degli Aerosmith, degli AC/DC e di tanti altri

Addio ad uno dei grandi del rock. A 65 anni, come abbiamo riportato, è morto Eddie Van Halen dopo aver perso la sua battaglia contro il cancro. L'annuncio è stato dato su Twitter dal figlio Wolfgang. "Non riesco a credere di dover scrivere questo - si legge - ma mio padre, Edward Lodewijk Van Halen, ha perso la sua lunga e dura battaglia contro il cancro".

Come è giusto che sia, il mondo del rock e del metal, attraverso i social, sta ricordano il contributo che il grande chitarrista ha dato al genere. Qui abbiamo ricordati alcuni dei suoi migliori assolo. Sono tanti gli artisti e le band che lo stanno omaggiando. Gli Aerosmith hanno postato una foto con scritto "Riposa in pace", con sotto l'hashtag "leggenda". 

Gli AC/DC, il post lò ha scritto Angus, scrivono "Eddie per il mondo della musica era un dono. Siamo stati fortunati a incontrarlo, era una persona speciale". E poi la band esprime vicinanza alla famiglia. 

Paul Stanley dei Kiss, dal profilo social della band scrive: "Il mio cuore è spezzato. Eddie non era solo un dio della chitarra, ma un'anima veramente bella. Riposa in pace, Eddie!. Un pioniere, qualcuno che ha sempre dato tutto alla sua musica. Una buona anima. Ricordo di averlo visto suonare per la prima volta allo Starwood nel 1976. Sono scioccato e triste. Le mie condoglianze a Wolfie e alla famiglia". 

Anche i Pantera lo omaggiano: "I Van Halen hanno avuto un'enorme influenza su Vinnie, Dime e sui Pantera. Si spera che stiano tutti ballando insieme ora". 

Il collega John Peter Petrucci, conosciuto per essere uno tra i fondatori dei Dream Theater, gruppo progressive metal statunitense, scrive: "Oggi la comunità di chitarristi e il mondo piangono la perdita di un vero innovatore, una leggenda e una delle più grandi icone musicali del nostro tempo". 

"Chitarra leggendaria e innovatore musicale Edward Van Halen. 1955-2020. Il paradiso sarà elettrico stasera", questo il post commemorativo di Lenny Kravitz.

Commossi i Metallica, che hanno postato una vecchia foto risalente all'estate del 1988 in cui erano con il loro amico e collega: 

Anche Elisa racconta e ricorda un incontro con il famoso musicista: "Era il 2004 e mi trovavo a Los Angeles a registrare Pearl Days. Venivi spesso a trovarci in studio perchè eri amico di Glen Ballard che stava producendo quel disco. Eri simpatico e alla mano, e sorridevi sempre. Un giorno avevo la chitarra elettrica in mano e suonavo un riff per il finale di life goes on, una poesia anche per te. Lo stavo facendo sentire a Tim Pierce e tu eri seduto vicino a me con un bicchiere di vino rosso. Ti piaceva il riff e hai convinto tutti a tenerlo nel disco. Mi sembrava di volare in quel momento. Ridevamo un sacco e facevamo battute sceme tutto il tempo. Grazie Eddie, per quel giorno e per tutto il resto".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.