Paul McCartney: 'Felice di essermi riconciliato con John Lennon prima che morisse'

'Sarebbe stato un grande dolore se non fossimo tornati amici'
Paul McCartney: 'Felice di essermi riconciliato con John Lennon prima che morisse'

Continuano ad affiorare dettagli relativi all'intervista a Paul McCartney che Radio BBC2 trasmetterà in due parti tra i prossimi 3 e 4 ottobre per celebrare quello che sarebbe stato l'ottantesimo compleanno di John Lennon: incalzato dal figlio minore dello stesso Lennon, Sean, nato dal matrimonio tra la voce di "Instant Karma" e Yoko Ono, l'ex Beatle, dopo aver rivelato alcuni dettagli relativi ai primi brani scritti con il suo storico partner creativi ("C'erano alcune canzoni che non erano molto buone"), ha spiegato quanto sia stato importante, per lui, essersi riconciliato con l'amico e compagno di gruppo prima che Mark Chapman, l'8 dicembre del 1980, mettesse con un gesto sciagurato la parola fine alla vita di una delle più grandi star di sempre.

"Lo dice sempre: è una delle cose migliori che mi sono successe, dopo tutti i casini successi ai tempi dei Beatles, le discussioni riguardanti gli affati, le posizioni differenti... Nonostante tutto, sono così felice di essermi riconciliato con tuo padre", ha spiegato McCartney: "Sarebbe stato un dolore enorme non averlo fatto [prima della sua morte]. E' così bello anche quello che abbiamo fatto, e l'essermi riavvicinato a lui mi ha dato la forza di rendermene conto".

Nonostante la morte di Lennon risalga ormai a quarant'anni fa, McCartney ha ammesso di essere ancora influenzato dall'esperienza condivisa con lo scomparso amico e compagno di gruppo: "Quando scrivo qualcosa penso: 'Accidenti, questa roba è orribile'. Poi penso: 'Cosa direbbe John?'. Avrebbe detto: 'Sì, hai ragione, è maledettamente orribile. Devi cambiarla'. Così le cambio, e so, da alcuni racconti, che anche lui faceva cose del genere. Se pubblicavo in disco lui diceva: 'Maledizione, devo tornare in studio. Devo tornarci e cercare di fare meglio di Paul".

Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.