Madame: ‘La coerenza tra me e la mia musica è totale’

‘Non ho mai scritto nulla che non mi rispecchiasse’, racconta la giovane cantante vicentina, che narra a Rockol il proprio percorso artistico, i propri obiettivi e la canzone in collaborazione con Gaia, Ernia, Samurai Jay e Rkomi.
Madame: ‘La coerenza tra me e la mia musica è totale’

Dopo la pubblicazione del suo primo singolo, “Anna”, nel 2018, Madame ha firmato un contratto con Sugar e ha presentato il brano “Sciccherie” grazie al quale, complice anche il fatto che la canzone è stata condivisa dal calciatore Cristiano Ronaldo in una serie di storie pubblicate su Instagram, la giovane rapper veneta (classe 2002) ha iniziato a far parlare di sé. È nel 2020, però, che il nome della cantante - all’anagrafe Francesca Galeano - ha iniziato a guadagnare un po’ di notorietà, grazie anche a diverse collaborazioni con altri artisti. Oltre a presentare il singolo “Baby”, quest’anno Madame ha duettato con Elodie in una nuova versione di “Andromeda”, brano presentato in gara dalla cantante romana alla 70esima edizione del Festival di Sanremo. Successivamente la cantante originaria di Vicenza è tornata a lavorare con Marracash - con il quale ha collaborato alla traccia “Madame - L’anima”, contenuta nell’album del rapper milanese “Persona” del 2019 - figurando con lui e Ghali nel pezzo “Defuera” (pubblicato da Dardust sotto il suo nuovo acronimo DRD), ed è apparsa nella canzone “Fuoriluogo” di Ernia, oltre che nel singolo di Don Joe “Spaccato” con Dani Faiv.

“Il mio percorso sta procedendo bene, insomma relativamente bene. Fra poco dovrebbe anche uscire il mio primo disco”, ha detto a Rockol Madame, a margine di una chiacchierata tenutasi ieri sera - 28 settembre - in occasione dell’evento di presentazione del progetto volto a celebrare i 50 anni della miscela Qualità Rossa di Lavazza. Un’iniziativa “per raccontare un’Italia nuova” - ha detto Carlo Colpo, Marketing Communication Director and Brand Home Director del Gruppo Lavazza - alla quale la giovane cantante vicentina ha contribuito partecipando a un nuovo format digitale e televisivo, in onda su Italia 1 dal 12 al 16 ottobre, e con una canzone in collaborazione con Ernia, Rkomi, Gaia e Samurai Jay.

Raccontando il suo percorso, Madame ha spiegato come l’incontro con il suo discografico Fabio Rinaldi e quello con la manager Paola Zukar - la stessa di Fabri Fibra, Marracash e Clementino - hanno segnato due tappe fondamentali del suo iter artistico. “Tra le tappe fondamentali del mio percorso c’è sicuramente l’aver incontrato Fabio Rinaldi, che è il mio discografico. Lui praticamente mi ha scoperta, mi ha portata appunto in etichetta e siamo anche diventati grandissimi amici”, ha narrato la rapper veneta. Ha aggiunto: “Poi l’altro grande percorso sicuramente è stato con Paola Zukar, la mia attuale manager. Lei ovviamente ha dato un po’ di concretezza a quello che era il progetto. Penso proprio che il percorso di costruzione del team abbia dettato le tappe principali. E poi tutti i successi che ne derivano. Per esempio, anche soltanto la collaborazione con determinati artisti, tipo Marracash - due volte tra l’altro.”

Il format televisivo per i 50 anni della miscela Qualità Rossa di Lavazza (clicca qui per maggiori informazioni), dal titolo “Nuove strade” e prodotto in collaborazione con Bluejoint Film e RTI, racconterà di un viaggio di cinque tappe attraverso l’Italia, narrato da Ambra Angiolini e intrapreso da Antonio Dikele Distefano e Ylenia Baccaro. I cinque episodi saranno caratterizzati non solo dalla storia e dalla testimonianza di Madame ma anche da quelle del frontman dei Subsonica Samuel, dell’autrice di fumetti Josephine Signorelli (in arte Fumettibrutti), dell’attore e regista romano Phaim Bhuiyan, e di Sara Gama, capitano della Nazionale di Calcio Italiana femminile.

Il contributo di Madame per il nuovo format digitale e televisivo di Lavazza è un’intervista realizzata a Bologna, descritta dalla rapper come “una città universitaria” e "veramente pregna di cultura". A proposito di ciò che racconterà in uno dei cinque episodi di “Nuove strade”, la voce di “17” ha spiegato che attraverso l’intervista realizzata per il format condividerà “idee, opinioni e anche delle reference. Per esempio, parlerò del documentario di Michael Jordan che mi ha affascinato moltissimo”. La musica di Madame, invece, ha fatto sapere la rapper, emergerà dal progetto di Lavazza “attraverso la mia coerenza”. La cantante ha detto: “Quello che dico nelle interviste è quello che poi riporto nella mia musica”. Ha aggiunto. “La coerenza tra me e la mia musica è totale. Non ho mai scritto nulla che non mi rispecchiasse, o che non avessi vissuto. Quindi, continuerò a fare così. Nelle interviste dirò cose che ho vissuto e nella musica altrettanto. 

“Nuove strade” non è solo il titolo del format di cinque puntata che andrà in onda su Italia 1 prossimamente, è anche quello della canzone che conta della partecipazione di Madame, Ernia, Rkomi, Gaia e Samurai Jay. Il brano, prodotto da Andry The Hitmaker, è stato pubblicato lo scorso 23 settembre da Cantera e Lavazza, e fa sempre parte del progetto volto a celebrare i 50 anni di Qualità Rossa.

Caricamento video in corso Link

“Lavorare al brano è stato un pochino difficile per il semplice fatto che eravamo tutti nei nostri studi, a casa nostra - per ovvie ragioni - e non abbiamo lavorato insieme”, ha spiegato Madame. Francesca ha poi narrato: “Questa è stata la parte un pochino più difficile, più dura. Nel complesso è stato comunque tutto molto divertente. Ci hanno inviato i beat, abbiamo scritto ognuno per i fatti propri e poi abbiamo messo insieme queste cose qui e - a mio avviso - il risultato è un buonissimo prodotto. Infatti sono molto fiera di ciò. Poi Gaia nel ritornello è stata bravissima e tutti nelle loro strofe hanno spaccato”.

“Ricordati di dire un grazie per ogni giornata in cui sei felice. Che poi rischi di prenderci gusto e uscire ogni giorno con gli occhi lucidi”, recita la parte finale della strofa di Madame del testo di “Nuove strade” e - come raccontato dalla rapper veneta- cela il messaggio che lei ha voluto trasmettere con questa canzone. “Da un paio di mesi sono veramente contenta, finalmente”, ha spiegato Madame. Ha poi detto: “Ho raggiunto la mia fase di serenità interiore e ho iniziato ad alzarmi la mattina e dire: ’Anche ieri è andata bene e oggi andrà ancora meglio’. E dopo rischi di prenderci gusto e uscire ogni giorno con le lacrime di felicità e dire: ‘Wow che bella la vita’. Questo è il mio più grande messaggio. Perché, secondo me, nel momento in cui siamo tutti - o almeno la maggior parte di noi - felici i problemi, le malattie, di tutto, il monopolio può cancellare tutto. Questo è il mio messaggio in questo pezzo. 

Oltre a raccontare di essere al lavoro sul suo primo disco che, come svelato da Madame all’inizio dell’intervista a Rockol dovrebbe uscire fra poco, la cantante ha parlato anche dei suoi obiettivi futuri. “Sto lavorando al disco. E i miei obiettivi futuri non saprei. Vivo un pochino il presente, vivo giorno dopo”, ha spiegato la cantante. Ha aggiunto: “Gli obiettivi sono grandi, però il mio grande obiettivo è quello di riuscire a portare un messaggio, riuscire a cambiare le cose. Però sono tanto avanti: prima devo crescere io, prima di far crescere l’altra persona. Prima di insegnare loro qualcosa devo impararlo io. Questo è un pochino il mio obiettivo ora: crescere, imparare, capire e poi portare in un secondo momento”.

Madame si presenta: ‘La coerenza tra me e la mia musica è totale’
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.