Sinead O'Connor diventerà una 'ostetrica della morte'

La musicista irlandese, in una intervista, svela il titolo del nuovo album.
Sinead O'Connor diventerà una 'ostetrica della morte'

La musicista irlandese Sinead O'Connor ha rilasciato una intervista al magazine Mojo e ha raccontato che sta frequentando un corso per ottenere una qualifica sanitaria e continuare nell'opera di volontariato che ha intrapreso da qualche tempo così da poter rimanere al fianco dei pazienti prossimi alla morte che non hanno persone care che li accudiscono.

Sinead O'Connor ha spiegato così i suoi nuovi propositi: “Sto conseguendo un diploma di assistente sanitario. Voglio essere quella che chiameresti un'ostetrica della morte. Avevo un lavoro volontario in un programma in America chiamato 'No Veterans Die Alone' - che sarà il titolo dell'album che sto realizzando - l'idea era che per i soldati che non avevano una famiglia intorno si sarebbe stati la persona che li accompagnava nel trapasso. È un qualcosa che sento fortemente di voler fare.”

La 53enne musicista è tornata ad occuparsi di musica solo di recente dopo un lungo periodo di pausa dovuta a problemi di salute, ha rivelato inoltre di dover tornare al lavoro a causa della sua malandata situazione finanziaria.

Questo il suo racconto: “Ho avuto un'isterectomia (tecnica chirurgica che comporta l'asportazione dell' utero, ndr) nel 2015 e nello stesso anno uno dei miei figli si è ammalato molto... stavo molto male e mi ci sono voluti cinque anni per riprendermi. Non ero in grado di lavorare, sono stata in ospedale per otto mesi fino al maggio dell'anno scorso e quando sono uscita avevo 8.000 sterline in banca e ho ricevuto una bolletta del gas da 2.000 sterline. Quello è stato lo stimolo per ritornare a quel cazzo di lavoro.”

Il prossimo anno la musicista irlandese pubblicherà una autobiografia scritta cinque anni fa e ha rivelato che non vede l'ora di rileggerla: ''Non vedo l'ora di leggerlo così da ricordare tutto perché ho speso un sacco di soldi in terapia per dimenticare tutto. Sto quasi scherzando, perché se ho fatto bene il mio lavoro, sarà anche un libro molto divertente."

L'ultimo album pubblicato da Sinead O'Connor, “I'm not Bossy, I'm the Boss” (leggi qui la nostra recensione), è uscito nell'estate del 2014. Vedremo quando verrà raggiunto nella sua discografia da un nuovo disco che, ad oggi, come da lei detto, si intitolerà “No Veterans Die Alone”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.