Anche il Mercury Prize cambia pelle e si adegua alla pandemia

Stasera sarà rivelato il vincitore del più prestigioso premio musicale britannico. Niente cerimonia: l'annuncio in tv. Tra i grandi sconfitti Radiohead, Adele e Coldplay.
Anche il Mercury Prize cambia pelle e si adegua alla pandemia

Anche il Mercury Prize cambia pelle e si adegua alla pandemia, come tante altre cerimonie ed eventi, musicali e non solo, dall'Eurovision Song Contest agli MTV Video Music Awards. Le misure restrittive legate all'emergenza epidemiologica da Covid-19 hanno spinto gli organizzatori del prestigioso premio, tra i riconoscimenti più importanti per la musica nel Regno Unito, a rinunciare alla tradizionale cerimonia: il vincitore sarà annunciato in tv. Il verdetto della giuria del Mercury Prize, composta da giornalisti, addetti ai lavori e musicisti chiamati a selezionare il meglio delle produzioni discografiche degli ultimi dodici mesi (tra quelli dell'edizione 2020 ci sono anche Annie Mac, Anna Calvi, Jamie Cullum, Jorja Smith e Gaz Coombes dei Supergrass), sarà letto questa sera alle ore 21 nel corso del programma "The One Show", condotto da Alex Jones su BBC One.

    Anche il Mercury Prize cambia pelle e si adegua alla pandemia, come tante altre cerimonie ed eventi, musicali e non solo, dall'Eurovision Song Contest agli MTV Video Music Awards. Le misure restrittive legate all'emergenza epidemiologica da Covid-19 hanno spinto gli organizzatori del prestigioso premio, tra i riconoscimenti più importanti per la musica nel Regno Unito, a rinunciare alla tradizionale cerimonia: il vincitore sarà annunciato in tv. Il verdetto della giuria del Mercury Prize, composta da giornalisti, addetti ai lavori e musicisti chiamati a selezionare il meglio delle produzioni discografiche degli ultimi dodici mesi (tra quelli dell'edizione 2020 ci sono anche Annie Mac, Anna Calvi, Jamie Cullum, Jorja Smith e Gaz Coombes dei Supergrass), sarà letto questa sera alle ore 21 nel corso del programma "The One Show", condotto da Alex Jones su BBC One.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.