Paul McCartney: selezione musicale inedita disponibile all’ascolto nelle boutique della figlia Stella

Il negozio meneghino della stilista britannica, figlia dell’ex Beatle, ospita uno spazio dedicato alla sua nuova capsule collection dove è possibile ascoltare una selezione musicale inedita di oltre tre ore realizzata da Paul McCartney.
Paul McCartney: selezione musicale inedita disponibile all’ascolto nelle boutique della figlia Stella

Oggi, 22 settembre, ha preso il via ufficialmente la settimana della moda di Milano, ritenuta tra le più importanti insieme a quelle di Parigi, Londra e New York, in quanto tutti e quattro gli eventi si svolgono nelle “capitali della moda”. Come da tradizione, in questi giorni il capoluogo lombardo ospiterà diverse sfilate - quest’anno saranno 65, di cui solo 23 con il pubblico dal vivo e 41 invece in formato digitale trasmesse sul sito di Camera Nazionale della Moda Italiana - durante le quali i più importanti stilisti del mondo porteranno in passerella le loro nuove collezioni Primavera/estate 2021. In occasione della Milano Fashion Week, da oggi e fino al 26 settembre il negozio meneghino di Stella McCartney, figlia 49enne dell’ex Beatle, situato in via Santo Spirito, ospita uno spazio dedicato alla nuova capsule collection “Shared”. Coloro che visiteranno la boutique di Milano - ma anche quelle di Londra, Parigi, Madrid e Barcellona - non solo potranno ammirare la linea di abbigliamento realizzata dalla stilista britannica in collaborazione con l’artista Will Sweeney ma avranno anche l’occasione di ascoltare una selezione musicale inedita - della durata, come riportato nell’articolo di Luca Dondoni per La Stampa, di tre ore e trenta minuti - realizzata da Paul McCartney apposta per la nuova collezione della figlia.

Come segnalato dall’Ansa, i visitatori della boutique meneghina di Stella McCartney hanno la possibilità di sfogliare i libri di fotografia della madre Linda (sposata con l’ex Beatle dal 1969 al 1998, anno della scomparsa della fotografa statunitense) e ascoltare la musica di sottofondo ideata dall’ex membro della band di “Abbey Road”, ovvero “tre ore di tracce inedite, principalmente strumentali - che non sono né scaricabili né acquistabili - con cuffie Beats o in un photobooth insonorizzato, dove farsi anche un video da condividere sui social”.

Lo scorso 31 luglio è tornato sui mercati l’album del 78enne cantautore britannico “Flaming pie”, originariamente pubblicato nel maggio del 1997. La riedizione della decima fatica solista di McCartney (leggi qui la nostra recensione) è stata pubblicata sotto forma di cofanetto con sette dischi, dei quali cinque CD e due DVD, contenenti - tra le altre cose - la versione originale dell’album rimasterizzata, demo, registrazioni casalinghe, outtakes, lati B, un audio tour e alcuni estratti dalla serie per la radio del 1995 Oobu Joobu, video musicali, un’intervista di David Frost e il documentario “In the world tonight”. Poco prima del ritorno sul mercato di “Flaming pie”, l’ex Beatle ha condiviso l'Ep di "Beautiful night”, brano tratto dall’album di Paul McCartney del 1997 e realizzato in collaborazione con Ringo Starr, e il video che accompagna la canzone - originariamente realizzato nel 1997.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.