Taylor Swift, a sorpresa, invia copie firmate di "Folklore" a negozi di dischi britannici

Un gradito regalo da parte della cantautrice statunitense.
Taylor Swift, a sorpresa, invia copie firmate di "Folklore" a negozi di dischi britannici

Che sia, come crediamo, una trovata pubblicitaria per far ulteriormente parlare di sé fornendo una buona immagine oppure anche solo un piccolo gesto di sostegno nei confronti dei negozi di dischi indipendenti sempre più in difficoltà, ha colpito nel centro. Il soggetto del cappello iniziale è la trentenne Taylor Swift che ha recapitato a un negozio di dischi di Edimburgo, in Scozia, una scatola di CD da lei firmati da mettere in vendita.

Caricamento video in corso Link

La Assai Records, questo il nome del negozio - anzi dei negozi - poiché ne possiede uno a Edimburgo e un altro a Dundee, sempre in Scozia, ha ricevuto 40 copie autografate del nuovo album della cantautrice statunitense "Folklore" (leggi qui la nostra recensione), pubblicato lo scorso mese di luglio. A beneficiare del gentile omaggio è stato anche un altro negozio di dischi britannico: il Resident di Brighton, nel sud dell'Inghilterra.

Il proprietario di Assai Records, Keith Ingram, ha dichiarato alla BBC: “Le ultime 24 ore sono state folli. Abbiamo ricevuto messaggi su Twitter da persone da tutto il mondo desiderose di visitare il negozio e di poter avere un CD firmato.”

Ingram ha inoltre aggiunto che non è assolutamente a conoscenza del perché il suo negozio abbia ricevuto questi CD: "Non sappiamo se siamo il primo negozio di dischi del Regno Unito perché iniziamo con la A".

I CD comunque non potevano essere prenotati online o per telefono. Continua ancora il proprietario di Assai Records, che ha suddiviso i pezzi tra i suoi due negozi: "Una volta messi andati in vendita tutto è impazzito".

Taylor Swift, il mese scorso, aveva regalato la medesima sorpresa ad un certo numero di negozi di dischi indipendenti negli Stati Uniti inviando un certo numero di copie firmate di "Folklore". Le canzoni dell'album sono state scritte insieme a Justin Vernon, leggi Bon Iver, e, soprattutto Aaron Dessner dei National. “Folklore” è il primo album, da quattro anni a questa parte, a raggiungere la vetta della classifica statunitense e mantenerla per Billboard per sei settimane di seguito.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.