Nomadi verso il sessantennale: la firma con BMG e il nuovo album

La formazione guidata da Beppe Carletti taglierà il traguardo nel 2023 e si prepara già ai festeggiamenti.
Nomadi verso il sessantennale: la firma con BMG e il nuovo album

Nuovo contratto discografico e nuovo album nel 2021 per i Nomadi, che entrano a far parte del roster di BMG. L'accordo siglato dalla band capitanata da Beppe Carletti con l'etichetta si articola fra discografia, catalogo e edizioni e prevede un progetto che prenderà forma con varie iniziative nel corso dei prossimi tre anni, a cominciare dall'uscita di un nuovo disco di inediti nel 2021. "Dal 2011 avevamo scelto di proseguire il nostro percorso da indipendenti, poi sulla strada dei Nomadi è apparsa la BMG e già dal primo incontro ci siamo piaciuti. È nata una grande sintonia, con un team giovane ma consapevole della nostra storia e soprattutto entusiasta e propositivo. Con loro è nato un bel rapporto che sicuramente darà buoni frutti nei prossimi anni, per noi così importanti dato che ci avviciniamo al 60esimo anniversario di vita nomade", commenta a proposito della firma Carletti. E Dino Stewart, managing director di BMG: "Cominciamo a lavorare insieme con una visione d’intenti condivisa e vogliamo realizzare album di qualità, che non inseguiranno le mode ma confermeranno una cifra artistica ben riconoscibile". L'ultimo album dei Nomadi è "Milleanni", uscio nel 2019, il secondo inciso con il cantante Yuri Cilloni (subentrato nel 2017 a Cristiano Turato, a sua volta entrato nel gruppo nel 2012 per rimpiazzare Danilo Sacco). I Nomadi celebreranno il sessantennale della loro attività nel 2023.

Dall'archivio di Rockol - Beppe Carletti racconta “MIlleanni”, il nuovo album
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
17 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.