TikTok: respinta l'offerta di Microsoft

Il popolare social rifiuta la proposta di cessione delle attività in occidente alla società di Redmond: ora si guarda a un possibile accordo con Oracle. Ma Trump potrebbe non gradire: ecco perché.
TikTok: respinta l'offerta di Microsoft

È stata respinta definitivamente l'offerta di Microsoft (in collaborazione con Walmart) per il rilevamento delle attività di TikTok in USA, Canada, Australia e Nuova Zelanda. A renderlo noto, alla vigilia della scadenza del bando emanato da Donald Trump, che con un decreto ha obbligato ByteDance, la società cinese dietro l'app, a vendere a un'azienda americana la partecipazione nelle operazioni della popolare piattaforma social di video sharing - fenomeno tra i giovanissimi, che attraverso di essa realizzano video in lip-sync e balletti sulle note delle loro canzoni preferite - per motivi di "sicurezza nazionale", è stato l'ad del colosso con sede a Redmond, Satya Nadella.

    È stata respinta definitivamente l'offerta di Microsoft (in collaborazione con Walmart) per il rilevamento delle attività di TikTok in USA, Canada, Australia e Nuova Zelanda. A renderlo noto, alla vigilia della scadenza del bando emanato da Donald Trump, che con un decreto ha obbligato ByteDance, la società cinese dietro l'app, a vendere a un'azienda americana la partecipazione nelle operazioni della popolare piattaforma social di video sharing - fenomeno tra i giovanissimi, che attraverso di essa realizzano video in lip-sync e balletti sulle note delle loro canzoni preferite - per motivi di "sicurezza nazionale", è stato l'ad del colosso con sede a Redmond, Satya Nadella.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.