Una volta i Nirvana hanno giocato a calcio contro degli spogliarellisti

Era il 1991 e Kurt Cobain e soci erano impegnati nella tournée a supporto del loro album 'Nevermind', che a dicembre fece tappa a Nottingham, nel Regno Unito.

Una volta i Nirvana hanno giocato a calcio contro degli spogliarellisti

Nel 1991 i Nirvana intrapresero una tournée a supporto del loro secondo album in studio, “Nevermind”, uscito nel settembre dello stesso anno. Dopo una serie di date in programma negli Stati Uniti, Mexico e Canada, tra il novembre e il dicembre del 1991 Kurt Cobain e soci tennero diversi concerti in Europa e in Inghilterra. La sera del 3 dicembre 1991 la formazione statunitense salì sul palco del Rock City di Nottingham, nel Regno Unito, per proporre dal vivo brani tratti dal suo primo album “Bleach” e dall’allora più recente lavoro discografico dei Nirvana, oltre che a un paio di cover come “Six pack” dei Black Flag e la versione di Cobain e soci di “Love buzz” dei Shocking Blue - pubblicata dalla band di “Smells like teen spirit” come suo singolo di debutto nel 1988. Dopo lo show al Rock City, Kurt Cobain e compagni si diressero al bar dell’hotel dove incontrarono un gruppo di spogliarellisti dei Chippendales, e finirono per affrontarli in una partita di calcio a cinque.

Caricamento video in corso Link

L’aneddoto è stato recentemente narrato dal promoter David McLean, che nel corso della sua carriera ha lavorato con numerosi artisti come - tra gli altri - i Placebo e di recente ha presentato il film da lui diretto “Schemers”, in cui racconta la sua esperienza nell’industria musicale e di come è stato organizzato il concerto degli Iron Maiden a Dundee, in Scozia, nel 1980. A margine di un’intervista per il Guardian ripresa dal New Musical Express, McLean ha condiviso - fra le altre cose - aneddoti tratti dalla sua carriera e ha ricordato l’episodio che ha visto protagonisti i Nirvana e un gruppo di spogliarellisti. 

“Dopo il Rock City di Nottingham, al bar dell’hotel c’erano i Chippendales - un gruppo di spogliarellisti”, ha spiegato McLean. Ha aggiunto: “Non so perché, il manager dei Nirvana ha detto: ‘Vi va una partita a cinque?’”. David McLean ha poi narrato:

“Così i Nirvana hanno giocato una partita di calcetto contro i Chippendales nel parcheggio. Kurt era abbastanza in forma e Dave [Grohl] è rimasto bloccato. Non ricordo chi ha vinto, ma per il resto della serata ho scherzato un po’ e ho bevuto tutti i drink nella stanza del manager dei Chippendales”.

Successivamente David McLean ha condiviso alcuni suoi pensieri sui componenti dei Nirvana e ha detto:

“Tutti dicono che Dave è l'uomo più gentile del rock. Anche Kurt era fantastico. Ricordo i suoi penetranti occhi azzurri. Era una persona genuina. Nel tour bus aveva appeso una palla da discoteca e cantava ‘Dancing Queen’ perché amava gli ABBA”.

Dall'archivio di Rockol - La pietra angolare del grunge: "Nevermind" dei Nirvana
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.