Diodato canta ‘Adesso’ alla cerimonia di chiusura della Mostra di Venezia: video

Il cantautore tarantino si esibisce sul palco della Sala Grande del Palazzo del Cinema in occasione della 77esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.
Diodato canta ‘Adesso’ alla cerimonia di chiusura della Mostra di Venezia: video

Dopo aver ricevuto, la scorsa settimana, il premio Soundtrack Stars Award Speciale “Musica&Cinema" nell’ambito del concorso Soundtrack Stars Award 2020 che premia la migliore colonna sonora tra i film in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia - il più recente dei riconoscimenti collezionati dal cantautore tarantino nel corso del 2020 che, oltre ad aver vinto la settantesima edizione del Festival di Sanremo con la sua "Fai rumore”, è stato premiato ai David di Donatello per la Migliore canzone originale con "Che vita meravigliosa” e ha conquistato il Nastro d'argento alla migliore canzone originale - questa sera, 12 settembre, Diodato ha aperto la cerimonia di chiusura della 77esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, durante la quale vengono assegnati il Leone d’oro per il miglior film e gli altri premi ufficiali. 

Oltre che da quello affidato alla poetessa e drammaturga Mariangela Gualtieri, infatti, la serata è stata aperta dal contributo artistico affidato al 39enne cantautore. Sul palco della Sala Grande della Biennale di Venezia Antonio Diodato, accompagnato dal violino di Rodrigo D’Erasmo, ha eseguito dal vivo una versione rivista di “Adesso”, brano realizzato in collaborazione con Roy Paci, con il quale è stato presentato al Festival di Sanremo nel 2018. 

Dopo essersi visto costretto a rinviare i propri concerti in programma la primavera scorsa a causa dell’emergenza Coronavirus, Diodato è tornato sui palchi quest'estate in occasione del tour estivo che l’ha visto esibirsi in diverse città d’Italia per presentare dal vivo - grazie a una serie di live organizzati nel rispetto delle norme per contrastare la diffusione del virus - i brani del suo ultimo album, "Che vita meravigliosa” (leggi qui la nostra recensione), uscito a febbraio.

Caricamento video in corso Link
Il disco che mi ha cambiato la vita: "The dark side of the moon"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.