Pink Floyd: Nick Mason ricorda Syd Barrett e racconta com’è stato riscoprire 'Vegetable man'

Il già batterista dei Pink Floyd ricorda il compianto fondatore della band britannica e racconta com’è stato riscoprire e portare sul palco con i suoi Saucerful of Secrets il brano “Vegetable man”.
Pink Floyd: Nick Mason ricorda Syd Barrett e racconta com’è stato riscoprire 'Vegetable man'

Il prossimo 18 settembre sarà pubblicato l’album dal vivo "Live At The Roundhouse" di Nick Mason con i suoi Saucerful of Secrets, testimonianza dei due concerti che il già batterista dei Pink Floyd e il suo gruppo hanno messo in scena al Roundhouse di Londra, lo storico locale di Camden, a maggio 2019. Il disco - che era originariamente atteso sui mercati lo scorso aprile, ma la pubblicazione è stata rinviata a causa dell'emergenza da Coronavirus - arriverà nei negozi sotto forma di doppio vinile, doppio CD/DVD e Blu-ray, e proporrà i due live londinesi di Mason e la sua band, parte del progetto con il quale l’ex addetto ai tamburi della leggendaria formazione britannica dalla primavera del 2018 si propone di riportare sul palco la musica del primo periodo dei Pink Floyd. Tra le tracce proposte live dal già batterista dei Pink Floyd durante i concerti con i suoi Saucerful of Secrets e incluse in "Nick Mason's Saucerful Of Secrets Live At The Roundhouse” c’è anche “Vegetable man”, brano scritto da Syd Barrett e inciso nel 1967, inizialmente destinato a essere pubblicato come b-side del singolo “Scream thy last scream”. Entrambe le canzoni, però, non hanno mai visto la luce e - seppur conosciute dagli appassionati, essendo circolate su bootleg negli anni - sono state pubblicate ufficialmente solo nel 2016, contenute all’interno del cofanetto “The Early Years 1965-1972”. 

Caricamento video in corso Link

Intervistato recentemente da Ultimate Classic Rock, Nick Mason ha raccontato com’è stato riscoprire il brano “Vegetable man” e com’è stato lavorare su questa canzone, mai suonata dal vivo dai Pink Floyd durante un concerto, per proporla sul palco insieme a Gary Kemp, Guy Pratt, Lee Harris e Dom Beken. Il già batterista della band di “The dark side of the moon” ha detto: 

“È una cosa straordinaria. È una sorta di opera incompiuta. Il problema è quanto sia opportuno aggiungere qualcosa o cose del genere. Ma in qualche modo, è un piccolo cameo di quello che ha fatto Syd. Una delle cose strane, guardando il lavoro di Syd, è la varietà di stili musicali. Perché alcune persone, penso, indicano ‘Vegetable Man’ come un qualcosa di primo punk, ed è così. Ha quel tipo di ritmo four-to-the-floor”.

Nick Mason, raccontando quale sia il suo punto di vista su Syd Barrett come artista e cantautore, ha spiegato:

“Penso che ci siano molte emozioni contrastanti con l'intera faccenda di Syd. Perché in un certo senso era così intelligente sotto tanti aspetti. Penso che ora ci sia un po' di tristezza a ripensarci, e un po’ di senso di colpa. Non un senso di colpa vero e proprio, ma abbiamo trattato Syd molto male. Non sapevamo - e tuttora non lo sappiamo - quale era il vero problema, se era l’LSD o se era comunque qualcosa nel suo carattere. O se, in realtà, era probabilmente più chiaro di quanto abbiamo mai percepito e lui non voleva necessariamente far parte di una band. Anche se pensavamo che se non voleva far parte di una band, era un segno di follia - perché eravamo tutti a quel punto, assolutamente impegnati a farlo. Ma credo che lui abbia solo pensato: ‘Beh, l'ho fatto. Non voglio più farlo’. Ma invece di andarsene semplicemente... Probabilmente avremmo dovuto lasciarlo andare molto prima o separarci da lui prima. Ma come ho detto, a quel tempo non avevamo idea”.

Caricamento video in corso Link

Nick Mason sarà in Italia con i suoi Saucerful of Secrets il prossimo anno in occasione dei due concerti che - previsti originariamente per gli scorsi 25 e 26 giugno, ma posticipati a causa dell'emergenza Coronavirus - si terranno il 26 giugno 2021 a Lucca e il 27 giugno 2021 a Torino.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
26 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.