Fortnite continua a credere (e a investire) nei concerti virtuali

La popolare piattaforma di intrattenimento digitale organizzerà sistematicamente spettacoli dal vivo in-game. Ecco come
Fortnite continua a credere (e a investire) nei concerti virtuali

Diplo, Steve Aoki, Deadmau5 e Travis Scott hanno aperto la strada, e ora Fornite vuole fare diventare i live virtuali sulla propria piattaforma una consuetudine: il Main Stage presente nella modalità Party Royale - lo spazio digitale che ha fatto da cornice agli show proposti fino a oggi agli utenti del popolare videogame - ospiterà con regolarità le esibizioni degli avatar di artisti in carne e ossa. La serie di eventi, battezzata Spotlight, prenderà il via il prossimo 12 dicembre con due live set di Dominic Fike, giovane promessa del rap statunitense, al quale seguiranno altri show - al momento ancora in via di definizione - il 19 e il 26 del mese. Per la registrazione dei set da proiettare nella realtà virtuale è stato allestito appositamente uno spazio a Los Angeles dove verrà ripresa la performance fisica.

"Stiamo creando questa piattaforma per lavorare con artisti, sia emergenti che affermati", ha spiegato a Variety il responsabile delle partnership di Epic Games Nate Nanzer, che considera Fortnite come una vera e propria venue: "Questa potrebbe essere una tappa di un tour. Se un artista è in tour, può fare tappa sul palco di Fortnite. E' un modo unico per mettersi di fronte a un pubblico difficile da raggiungere con altri mezzi".

Per il momento, l'iniziativa non prevede partnership e sponsorizzazioni: sarà Fortnite a sostenere le spese di produzione e a corrispondere il cachet agli artisti coinvolti. Resta ancora da definire, tuttavia, la gestione dei diritti connessi per le esibizioni sulla piattaforma digitale.

Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.