Mick Jagger e Jimmy Page discutono sulla registrazione di "Scarlet"

I due si sono sentiti in questi giorni e hanno versioni differenti sul luogo in cui venne inciso il brano compreso nella ristampa di "Goats head soup".
Mick Jagger e Jimmy Page discutono sulla registrazione di "Scarlet"

È uscita venerdì la ristampa di "Goats head soup" (qua la recensione), storico disco che fece seguito al capolavoro "Exile on main street". Mick Jagger in questi giorni è in vacanza in Toscana, ma riecheggiano le sue dichiarazioni a proposito di "Scarlet", la canzone più interessante della riedizione, che vede le collaborazione di Jimmy Page. Abbiamo raccontato l'intera storia qui: ma ora si torna a parlare di quando e dove fu incisa. E fa notizia il fatto che Jagger e Page forniscano versioni discordanti.

La versione di Page è raccontata nei dettagli in un'intervista promozionale che la Universal ha diffuso ai media (e che abbiamo ripreso qua). Mentre Jagger ha smentito Page in un'intervista rilasciata a Rolling Stone in America. Il cantante sostiene che il brano venne registrato negli Olympic Studios di Londra, mentre Page dice che venne registrata nello scantinato di Ron Wood. 

Ron Wood al tempo non era ancora nei Rolling Stones: Mick Taylor sarebbe uscito a fine 1974, e lui sarebbe entrato poco dopo. Però, secondo Page, avrebbe avuto comunque un ruolo nella sessione: 

Woody viveva in una casa chiamata The Wick a Richmond, e aveva uno studio nel seminterrato. Mi disse che c'era un invito per una session e che ci sarebbero stati Keith e Ian Stewart. Quindi ho pensato "Sarà davvero fantastico, andiamo". 
Ronnie in realtà non suonò. Keith entrò e sistemò la sua attrezzatura e io ho presi la mia chitarra. C'erano un batterista e un ingegnere che non conoscevo. Rick Grech, il bassista, lo conoscevo e chiaramente conoscevo Keith e conoscevo anche Stu. Quindi Keith ha dato il via. Ovviamente ho prestato molta attenzione a quello che stava facendo, e poi ho tirato fuori un riff. 

Secondo questa ricostruzione, Mick aggiunse la sua voce solista in un'altra sessione il giorno successivo.
Nell'intervista a Rolling Stone, Jagger smentisce questa versione:

Io e Jimmy ci siamo sentiti qualche giorno fa. Gli Ho detto: Sono sicuro che l'abbiamo registrata all'Olympic". Ma lui mi risposto, "No, no, lo ricordo molto bene. L'abbiamo registrata nel seminterrato di Ronnie Wood". E io: "Beh, è strano, perché non c'è Ronnie, allora? Ronnie non è un chitarrista che si tira indietro. Lui ha insistito: "No, l'abbiamo sicuramente fatto nel seminterrato di Ronnie Wood"

La versione di Keith Richards è ancora diversa:

Il mio ricordo è che siamo entrati alla fine di una sessione degli Zeppelin. Stavano per andarsene, e noi avevamo prenotato il turno successivo e credo che Jimmy abbia deciso di restare. In realtà non lo stavamo incidendo come una canzone finita, era fondamentalmente per una demo, una dimostrazione solo per avere un'idea. Ma è venuto bene: con una formazione del genere abbiamo pensato che era meglio usarla.

 

Rimane quindi il mistero. ;a si sa: i ricordi delle rockstar non sono sempre precisissimi... Ecco la canzone, intanto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.