Oasis: saranno festeggiati così i 25 anni di '(What's the story) Morning glory?'

Difficile pensare che Noel e Liam in trenta giorni riescano a fare ciò che non hanno fatto in undici anni, tanti ne sono passati dalla fine della band.
Oasis: saranno festeggiati così i 25 anni di '(What's the story) Morning glory?'

Con Noel e Liam che di far pace proprio non ne vogliono sapere e continuano a lanciarsi frecciatine a vicenda sui social e nelle interviste, in che modo saranno festeggiati i venticinque anni di "(What's the story) Morning glory?", il secondo album degli Oasis, che nel '95 consacrò i fratelli Gallagher sovrani assoluti del Britpop? L'anniversario cadrà tra un mese esatto, il prossimo 2 ottobre: difficile pensare che Noel e Liam in trenta giorni riescano a fare ciò che non hanno fatto in undici anni, tanti ne sono passati da quella lite nel backstage del Rock en Sein Festival di Parigi che mise di fatto fine alla storia degli Oasis.

Alcune attività speciali (che non vedranno in alcun modo i due fratelli Gallagher riunirsi), la pubblicazione di contenuti originali e la ristampa dell'album in edizione limitata: è di questo che dovranno accontentarsi i fan.

Proprio il 2 ottobre, a distanza di esattamente venticinque anni dall'uscita nei negozi di musica di "(What's the story) Morning glory?", sarà pubblicato un doppio vinile color argento e in formato picture vinyl (quest'ultimo solo attraverso lo store ufficiale degli Oasis) in edizione limitata, con audio rimasterizzato. Il disco sarà disponibile anche in formato musicassetta.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/6MoxZu7YJ9kpmRexDEITNKvXKeI=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fimg.tmstor.es%2Foasis%2F68112-5b790a15ee77ef8622ce3996da113cce.jpg
https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/0TtModtur8Vj7CltO1U2y2WFFSI=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fimg.tmstor.es%2Foasis%2F68117-f1d2ea49bcddff257f1d14a7da61d539.jpg

Per celebrare la ricorrenza saranno poi condivisi sui canali social ufficiali della band per tutto il mese di settembre e i primi giorni di ottobre alcuni contenuti originali risalenti all'epoca della pubblicazione di "(What's the story) Morning glory?".

Reduci dal successo di "Definitely maybe" del '94, dopo "Supersonic", "Shakemaker", "Live forever", "Cigarettes & Alcohol" e "Rock'n'roll star" con "(What's the story) Morning glory?" gli Oasis offrirono ai loro fan nuovi inni generazionali come "Wonderwall", "Don't look back in anger" e "Champagne supernova", che ancora oggi non possono mancare nelle scalette dei concerti tanto di Noel Gallagher (che pure con i suoi lavori solisti, dal disco d'esordio degli High Flying Birds del 2011 ai più recenti Ep "Blac star dancing", "This is the place" e "Blue moon rising", usciti tra l'estate dell'anno scorso e questa primavera, si è progressivamente abbandonato dalle sonorità degli Oasis) quanto di Liam (che invece continua ad ispirarsi alle sonorità e alle atmosfere degli esordi).

Nel frattempo, una ricerca condotta dalla BBC analizzando i dati relativi alle vendite certificati dalla Official Charts Company, la società che si occupa di stilare le varie classifiche musicali ufficiali nel Regno Unito, ha stabilito che "Wonderwall" degli Oasis è la canzone di maggiore successo della gloriosa stagione del Britpop: con 1,4 milioni di copie vendute dal '95 ad oggi, il singolo ha avuto la meglio sulle hit di altri artisti del genere, dai Blur ai Suede, passando per gli Elbow, gli Echobelly, i Verve e i Conershop.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.