Laura Pausini, un nuovo singolo in spagnolo (con Bebe)

La cantante sarà di nuovo giudice di "The Voice" in Spagna. E fa uscire un duetto con la voce della hit "Malo".
Laura Pausini, un nuovo singolo in spagnolo (con Bebe)

Il ritorno sulle scene di Laura Pausini, annunciato dalla stessa voce di "Strani amori" negli scorsi giorni tramite un misterioso post sui social network, vedrà la 46enne cantante pubblicare questo venerdì, 4 settembre, un nuovo singolo.

In spagnolo. Non è un inedito, però: si tratta infatti della versione in spagnolo di "Frasi a metà", "Verdades a medias", già incluso nell'album "Fatti sentire" del 2018. Per l'occasione, la Pausini - che sarà nuovamente giudice di "La Voz", l'edizione spagnola del talent show "The Voice", prossima al debutto in tv - duetta con la cantautrice spagnola Bebe: la ricorderete per il successo di "Malo", il suo singolo d'esordio, che intorno alla metà degli Anni Duemila permise a Nieves Rebollendo Vila - questo il vero nome della cantautrice - di conquistare le classifiche internazionali.

A proposito della collaborazione con Bebe, Laura Pausini dice:

"Ho pensato di interpretare questa canzone con un’artista che ho sempre seguito e che ammiro dal profondo. Mi colpiscono le voci uniche, differenti e con grande personalità. Per questo ho coinvolto Bebe. È una cantante che ha sempre qualcosa da dire, che non si limita ad eseguire ma che è anche in grado di raccontare storie. Quando mi ha detto che avrebbe duettato con me, sono impazzita dalla gioia e non vedevo l’ora di cantare con lei".

Il progetto è nato prima del lockdown e ha visto le due cantanti lavorare a distanza: solo recentemente la Pausini ha potuto raggiungere Bebe in Spagna per girare il videoclip della canzone.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.