Pearl Jam: guarda l'anteprima del concerto in streaming a pagamento, da domani in rete

I successi della band alternati a cover di Beatles, White Stripes, Pink Floyd e Neil Young.
Pearl Jam: guarda l'anteprima del concerto in streaming a pagamento, da domani in rete

I Pearl Jam hanno pubblicato sui loro canali social ufficiali un'anticipazione del loro primo concerto in streaming a pagamento, disponibile da domani a lunedì su Nugs.net, la piattaforma usata da Eddie Vedder e soci e da altri grandi del rock - dai Metallica a Bruce Springsteen, passando per i Red Hot Chili Peppers - per distribuire i propri bootleg ufficiali sia in download che in streaming. Il concerto che i Pearl Jam hanno deciso di rendere disponibile per l'esperimento, come già anticipato da Rockol, è quello tenuto l'8 agosto del 2018 al Safeco Field di Seattle, il primo del tour "The home X away shows", che vide la band esibirsi in alcuni stadi degli States: 33 canzoni per oltre 3 ore di musica, con i successi di Eddie Vedder e compagni alternati a cover di brani dei White Stripes ("We're going to be friends"), Neil Young ("Rockin' in the free World"), Beatles ("I've got a feeling") e Pink Floyd ("Comfortably numb").

Audio e video sono in alta definizione:.

Il prezzo del biglietto virtuale è di 15 dollari (circa 13 euro), con uno sconto per gli iscritti al Ten Club, il fan club ufficiale dei Pearl Jam.

Tra i tanti artisti che - impossibilitati a tornare sui palchi a causa delle misure restrittive legate alla pandemia da Covid-19 - hanno deciso di sperimentare l'alternativa dei concerti in streaming, Nick Cave ha deciso - a differenza dei Pearl Jam, che hanno rispolverato dai loro archivi il filmato di un vecchio concerto - di tenere a giugno all'Alexandra Palace di Londra di fronte alle telecamere di Robbie Rayan (direttore di fotografia di film come "Storia di un matrimonio" e "American honey") un concerto inedito, poi trasmesso in streaming a pagamento il mese successivo. In Italia si sono prestati a esperimenti del genere Venerus e Ludovico Einaudi, con i quali

Rockol ha riflettuto su questo genere di iniziative. Tornando all'estero, impossibile non menzionare il caso dei BTS, la band k-pop dei record, che a giugno hanno richiamato davanti allo schermo oltre 750mila fan per lo show "Bang Bang Con The Live", vendendo biglietti per quasi 20 milioni di dollari.  

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.