TikTok, per finalizzare la vendita serve l'ok del governo cinese

L'acquisizione del social network potrebbe essere ritardata, o teoricamente anche negata, da Pechino
TikTok, per finalizzare la vendita serve l'ok del governo cinese

Il passaggio di mano delle operatività 'occidentali' del popolare social network potrebbe essere meno repentino di quanto immaginato in un primo momento dagli osservatori internazionali: il governo cinese si è infatti riservato il diritto di dare il proprio benestare alla cessione di TikTok da parte di Bytedance - società madre che controlla la piattaforma - ai compratori occidentali. Come riferito dall'agenzia Bloomberg, il governo di Pechino avrebbe imposto delle nuove restrizioni in merito alla cessione di soluzioni tecnologiche di aziende cinesi all'estero per ragioni di sicurezza nazionale, le medesime addotte dal presidente americano Donald Trump nel mettere al bando la piattaforma sul suolo americano.

    Il passaggio di mano delle operatività 'occidentali' del popolare social network potrebbe essere meno repentino di quanto immaginato in un primo momento dagli osservatori internazionali: il governo cinese si è infatti riservato il diritto di dare il proprio benestare alla cessione di TikTok da parte di Bytedance - società madre che controlla la piattaforma - ai compratori occidentali. Come riferito dall'agenzia Bloomberg, il governo di Pechino avrebbe imposto delle nuove restrizioni in merito alla cessione di soluzioni tecnologiche di aziende cinesi all'estero per ragioni di sicurezza nazionale, le medesime addotte dal presidente americano Donald Trump nel mettere al bando la piattaforma sul suolo americano.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.