I Saucerful of Secrets eseguono "See Emily Play" dei Pink Floyd, video

La band di Nick Mason rilegge un vecchio singolo dei Pink Floyd scritto da Syd Barrett.
I Saucerful of Secrets eseguono "See Emily Play" dei Pink Floyd, video

Il batterista dei Pink Floyd Nick Mason ha trascorso il 2018 e il 2019 on the road con i Saucerful of Secrets, ovvero Gary Kemp degli Spandau Ballet, Dom Beken, Lee Harris e Guy Pratt, suonando esclusivamente materiale dei Pink Floyd dell'era pre-The Dark Side Of The Moon.

Nonostante Mason pare si stia divertendo parecchio con il nuovo gruppo, non ha, al momento, alcuna intenzione di entrare in studio per registrare del nuovo materiale. Il 18 settembre, verrà però pubblicato l'album “Live at the Roundhouse” che comprende ventidue canzoni registrate in due concerti nel maggio 2019 a Camden Town.

Di recente parlando con Goldmine Magazine Mason ha confidato:

"C'è l'album dal vivo e non credo che ne faremo molti. Non abbiamo una visione a lungo termine di come dovrebbe funzionare - sapevamo che ci sarebbe stato almeno un anno per fare esattamente quello che stiamo facendo, aumentando la scaletta con del nuovo materiale, ma non è previsto che si usino brani di altri cataloghi o che si inizi a scrivere del nuovo materiale. Detto questo, siamo aperti ai suggerimenti. Se dieci anni fa mi avessi detto che sarei andato in giro per il paese suonando vecchie cose dei Pink Floyd, avrei pensato di essere diventato matto”.

Qui sotto potete vedere, tratto da “Live at the Roundhouse”, i Saucerful of Secrets interpretare “See Emily Play”, brano scritto nel 1967 dal primo frontman dei Pink Floyd Syd Barrett.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.