Eric Clapton e l'unico Beatles che non partecipò al suo matrimonio

Nel 1979 il chitarrista inglese sposò l'ex moglie di George Harrison.

Eric Clapton e l'unico Beatles che non partecipò al suo matrimonio

Il 19 maggio 1979 si celebrò il matrimonio tra Eric Clapton e la modella inglese Pattie Boyd. Questa cerimonia è legata a filo doppio con i Beatles. Lo è stata perché il chitarrista inglese era da sempre un amico del quartetto di Liverpool, in special modo di George Harrison che - a sua volta - era stato il precedente marito di Pattie. Da ultimo, ma non per questo meno importante, quel giorno, nove anni dopo il loro scioglimento i Fab Four 'rischiarono' una incredibile reunion.

Pattie Boyd, che oggi ha 76 anni, si è ritagliata il suo spazio nel grande libro del rock poiché non sono molte le donne ad avere sposato due big di tale portata. Due big che per lei hanno scritto canzoni capolavoro come “Something” - lato Harrison – e “Layla” e “Wonderful Tonight” - lato Clapton.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link

L'amicizia tra Clapton e Harrison non venne mai messa in discussione dall'avere avuto un comune amore. Come ebbe a scrivere la Boyd nella sua autobiografia, l'amicizia tra i due era, per certi versi, davvero sorprendente: “Il primo Natale dopo che l'avevo lasciato, nel 1974, proprio mentre io ed Eric eravamo seduti a pranzo, irruppe George senza essere invitato. Aveva del vino e un Christmas pudding. Non riuscivo a credere quanto lui ed Eric fossero amichevoli tra di loro.” Una amicizia, quella tra i due musicisti, che ebbe una lunga durata, di certo durò più a lungo di quanto non visse il matrimonio di Eric e Pattie che divorziarono nel 1989.

Tornando al giorno del matrimonio, l'unico Beatle che mancò l'appuntamento fu John Lennon. Forse perché residente negli Stati Uniti, forse perché non venne invitato, forse per molti altri motivi ancora. Ma Paul, George e Ringo erano presenti e, seppur comprensibilmente alticci, con l'aiuto di Clapton e Mick Jagger, si esibirono in pubblico, per la prima volta dallo scioglimento del gruppo.

Suonarono “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band”, “Get Back” e “Lawdy Miss Clawdy”. Denny Laine degli Wings raccontò in seguito che l'esibizione non fu all'altezza della loro fama bollandola come 'totale immondizia'. Ma volete mettere...tre quarti dei Beatles erano tornati insieme!

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
26 mag
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.