Nirvana, quando nel '92 Kurt Cobain fece da spalla, da solista, ai gruppi spalla dei Sonic Youth. Video

Successe a Castaic, in California, quando la band di 'Nevermind' era all'apice del proprio successo: una sera, a un concerto indie, il portavoce del grunge si presentò da solo, e...
Nirvana, quando nel '92 Kurt Cobain fece da spalla, da solista, ai gruppi spalla dei Sonic Youth. Video

Nel settembre del 1992 non c'erano rock band al mondo più famose dei Nirvana. "Nevermind", il secondo album del gruppo di Kurt Cobain, qualche mese prima aveva scalzato "Dangerous" di Michael Jackson dalla vetta delle classifiche di vendita USA, facendo diventare il grunge un fenomeno mondiale. "Smells Like Teen Spirit" aveva conquistato cuori e orecchie di milioni di fan ai quattro angoli del globo. Come osservò la Bibbia dell'industria musicale a stelle e strisce, Billboard, all'epoca in Nirvana avevano tutto: rispetto della critica, successo presso il pubblico, e credibilità presso le nicchie.

I Sonic Youth, all'epoca, erano rispettati da una selezionata cerchia di ascoltatori come tra i padri putativi del noise rock, ma - pur essendo in ascesa, nonostante i primi passi mossi a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta - non erano certo un gruppo alla moda. Nel '92 la band un tempo capitanata dagli ormai ex coniugi Thurston Moore e Kim Gordon avevano pubblicato "Dirty", buon disco chiaramente condizionato dalle sonorità dell'epoca che rappresentava la seconda pubblicazione (dopo "Goo" di due anni prima) della formazione newyorchese su major. Per promuovere l'uscita, la band organizzò un tour negli USA, il "Pretty Fucking Dirty Tour '92", insieme ai Mudhoney, veterani della scena di Seattle che avevo beneficiato dell'esposizione mediatica del grunge, e ai Pavement, sbilenca ma promettente band californiana che aveva appena pubblicato il proprio disco di debutto, "Slanted and Enchanted", accusata da Mark E. Smith di essere degli smaccati cloni dei suoi Fall.

Che Kurt Cobain fosse un fan di Sonic Youth e Mudhoney, negli ambienti più vicini al trio di Seattle che stava cambiando il mondo, era cosa nota, ma il 26 settembre al Castaic Lake Amphitheatre di Castaic, California, successe l'impensabile. Prima ancora che il primo gruppo spalla, i Pavement, salisse sul palco, davanti alla platea si presentò - da solo, con una chitarra acustica - il frontman e leader dei Nirvana. Anticipando di poco più di un anno la registrazione dell'"Unplugged in New York", l'icona grunge eseguì da solista la cover di "Where Did You Sleep Last Night?", lo standard reso celebre dalla leggenda del blues Leadbelly, per poi unirsi - più tardi nella serata - agli amici Mudhoney per una versione congiunta di "The Money Will Roll Right".

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link

Una curiosità: la Fender Telecaster che Cobain ha imbracciato durante il set dei Mudhoney era - ed è ancora - di proprietà del chitarrista dei Sonic Youth Lee Ranaldo, che la prestò per l'occasione al collega. Lo strumento fu rubato al legittimo proprietario nel 1999, per poi essere restituita a Lee sei anni dopo, nel 2005.

Caricamento video in corso Link

 

Dall'archivio di Rockol - La pietra angolare del grunge: "Nevermind" dei Nirvana
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.