Jon Bon Jovi con mascherina nel video di “Do What You Can”

Il frontman dei Bon Jovi nella clip attraversa New York durante il lockdown da Covid-19.
Jon Bon Jovi con mascherina nel video di “Do What You Can”

I Bon Jovi hanno pubblicato il video del loro ultimo singolo “Do What You Can”, brano che farà parte di “2020”, il nuovo album della band statunitense in uscita il prossimo 2 ottobre. Nella clip la formazione capitanata da Jon Bon Jovi rende omaggio alla resilienza di New York nell'era della pandemia.

Il video si apre con la voce di un notiziario che esorta i cittadini della megalopoli statunitense a rifugiarsi in luoghi sicuri e, prima dell'inizio della canzone, il giornalista chiude il suo pensiero cercando di infondere fiducia nel futuro: "I newyorkesi hanno la reputazione di essere duri, di essere resilienti. New York ce la farà. Ce la faremo".

Nel filmato si può osservare Jon Bon Jovi, con mascherina calata sul viso, camminare attraverso la città sotto lockdown. In chiusura di video appare la dedica agli "eroi di tutti i giorni che lottano per superare questa pandemia".

Il musicista ha dichiarato riguardo la canzone: "Girare un video nelle strade quasi vuote di Manhattan in mezzo a una crisi globale ha davvero raccontato la storia di “Do What You Can” dal luogo in cui l'ho vissuta. E so che quelle strade vuote sembrano simili a tante parti dell'America che combattono questa pandemia. Ma la storia degli eroi di tutti i giorni che mostrano un incredibile coraggio è stata fonte di ispirazione e il video, proprio come la canzone, porta una grande speranza."

In “2020” sarà inclusa anche "American Reckoning", la canzone che piange la morte di George Floyd, la persona morta lo scorso 25 maggio a Minneapolis dopo un fermo di polizia.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.