BTS, da Spotify tagli al conteggio degli stream di 'Dynamite'

Il singolo che ha fatto segnare un nuovo record su YouTube è stato 'ridimensionato' dalla piattaforma di Daniel Ek
BTS, da Spotify tagli al conteggio degli stream di 'Dynamite'

La prestazione da record fatta registrare su YouTube - dove il video del nuovo singolo delle star del K-Pop è stato visto 101,1 milioni di volte nelle prime ventiquattr'ore dall'uscita - non è stata replicata anche su Spotify, la principale piattaforma di streaming audio: secondo il conteggio ufficialmente diffuso dalla società guidata da Daniel Ek, "Dynamite", lo scorso 21 giugno, si sarebbe fermato a "sole" 7 milioni e 778mila visualizzazioni. Un dato niente male, che comunque piazza il brano come il più ascoltato nel giorno di pubblicazione davanti anche al precedente detentore del primato, "Cardigan" di Taylor Swift, che di stream - nelle prime 24 ore di disponibilità - ne aveva totalizzati poco meno, 7 milioni e 740mila.

Eppure la prestazione di "Dynamite", al suo debutto su Spotify, è stata decisamente più brillante di quanto certificato. Gli stessi responsabili del servizio hanno spiegato come gli stream effettivi totalizzati dal brano siano stati 12 milioni e 600mila, ma quasi cinque milioni di passaggi siano stati decurtati dal conteggio. La ragione della scelta è semplice: per evitare manipolazioni delle classifiche, la piattaforma adotta particolari algoritmi che individuano stream "sospetti" - ad esempio, richiesti a ripetizione da uno o più dispositivi legati allo stesso accesso Web - per prevenire azioni organizzate atte a modificare artatamente - in modo più o meno consapevole - le chart.

La vicenda ha un precedente: secondo quanto riferito dal manager Scooter Brown nel 2019 "7 Rings" di Ariana Grande totalizzò quasi 15 milioni di stream nel giorno di pubblicazione. Il conteggio ufficiale certificato da Spotify, tuttavia, arrestò il conteggio a 8 milioni e mezzo di passaggi. Anche in questo caso, il dato è figlio di quella che gli stessi responsabili di Spotify definiscono "una formula che protegge da ogni inflazione artificiale le posizioni in classifica".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.