Nick Cave non ha dubbi: “La cancel culture è l’antitesi della pietà”

L'artista, nella newsletter Red Hand Files, mette nel mirino le discriminazioni della società contemporanea e attacca il "politicamente corretto".
Nick Cave non ha dubbi: “La cancel culture è l’antitesi della pietà”
Credits: Screenshot video Idiot Prayer

Nick Cave, dopo essere stato protagonista di una performance solitaria all'Alexandra Palace di Londra, proprio oggi ha spiegato la sua idea di misericordia, definendo la cancel culture l'"antitesi della pietà". Lo ha fatto attraverso la sua newsletter Red Hand Files. Con cancel culture si intende l'insieme di comportamenti collettivi tesi a eliminare da un ambiente lavorativo o sociale quei personaggi accusati di "comportamenti immorali" e che per questo discriminati e boicottati. "La misericordia è un valore che dovrebbe essere al centro di qualsiasi società funzionante e tollerante - ha spiegato Cave - la misericordia alla fine riconosce che siamo tutti imperfetti e così facendo ci fornisce ossigeno per respirare, permette di sentirci protetti all'interno di una società, protetti attraverso la nostra reciproca fallibilità. Senza pietà una società perde la sua anima e divora se stessa".

Ha poi aggiunto: "Per questo la cancel culture è l'antitesi della pietà. Il politicamente corretto è cresciuto fino a diventare la religione più infelice del mondo. Il suo tentativo, un tempo onorevole, di reimmaginare la nostra società in un modo più equo, ora incarna tutti gli aspetti peggiori che la religione ha da offrire". Il cantautore ragiona anche sulla creatività: “La creatività è un atto d'amore che può urtare contro le nostre convinzioni fondamentali e così facendo porta alla luce nuovi modi di vedere il mondo. Questa è sia la funzione che la gloria dell'arte e delle idee. Una forza che trova il suo significato nella cancellazione di queste idee difficili ostacola lo spirito creativo di una società e colpisce la natura complessa e diversificata della sua cultura ".

 

Dall'archivio di Rockol - Live @ Lucca Summer Festival
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
20 mag
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.