John Frusciante: "I Joy Division mi hanno salvato la vita"

Il chitarrista dei Red Hot Chili Peppers, in un'intervista, racconta i dischi che lo hanno tenuto a galla nei momenti difficili: al primo posto c'è "Unknown Pleasures".
John Frusciante: "I Joy Division mi hanno salvato la vita"

C'è un sottile filo rosso che collega i Joy Division ai Red Hot Chili Peppers, in particolare al chitarrista John Frusciante, rientrato nella band nel dicembre del 2019 In un'intervista pubblicata da Vinyl Writers, Frusciante ha rivelato quale è stato l'album che gli ha permesso di rimanere a galla in alcuni dei momenti più bui della sua vita.

Si tratta di "Unknown Pleasures" dei Joy Division, disco più volte annoverato dal chitarrista fra i progetti "fondamentali" nella storia della musica. Frusciante ha raccontato che proprio durante la metà degli anni ’90, mentre i  Red Hot Chili Peppers ottenevano un successo sempre maggiore e i suoi crescenti problemi di tossicodipendenza lo costringevano ad abbandonare la band, in questo momento di perdita di controllo e di vuoto, il gruppo capitanato da Ian Curtis gli ha permesso, con quella musica così viscerale, di non toccare il fondo, di rimanere in piedi. "Non sono una persona che si pente delle cose, ma non c'è niente da addolcire: la fase della mia vita che ho attraversato a metà degli anni '90 dopo aver lasciato i Red Hot Chili Peppers non dovrebbe essere d'ispirazione per nessuno", ha spiegato l'artista. Ma perché proprio i Joy Division?  "Non tanto perché il loro sound oscuro si adattava al mio umore triste, ma per il loro senso della semplicità. Si tratta di un disco che ha creato un impatto enorme con elementi semplici".  Su YouTube è possibile trovare una sua interpretazione del brano "New Dawn Fades". I Red Hot Chili Peppers sono attesi in Italia, a Firenze, il prossimo anno .(leggi qui).

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.