Smash Mouth, un concerto in U.S.A. per migliaia di persone senza mascherina: "Vaffanculo al COVID"

La band si è esibita ad un raduno di biker nel South Dakota, sfidando ogni precauzione. Allo Sturgis Motorcycle Rally sono attese centinaia di migliaia di persone: concerti e gare di birre e di finti orgasmi...
Smash Mouth, un concerto in U.S.A. per migliaia di persone senza mascherina: "Vaffanculo al COVID"

Ve li ricorderete per "All Star", o per la cover di "I'm a believer" che incisero per la colonna sonora di Shrek: ma in realtà è un po' di tempo che non abbiamo notizie degli Smash Mouth, popolari tra la fine degli anni '90 e primi anni Zero. Il gruppo di San Jose, California è rimasto attivo, anche se decisamente con meno successo. 

La band è tornata agli onori della cronaca - si fa per dire - in questi giorni: si è esibita ad un concerto allo Sturgis Motorcycle Rally in South Dakota di fronte a migliaia di persone. E il cantante Steve Harwell si è fatto notare per avere arringato la folla con un “We’re all here together tonight! Fuck that COVID shit!”. Come potete vedere dal video, nessuno aveva la mascherina nonostante negli Stati Uniti la situazione della pandemia sia tra le più gravi.

Il raduno in sé merita qualche parola: lo Sturgis Motorcycle Rally ospita lo Sturgis Buffalo Chip, un raduno di biker che i media americani collegano alla destra pro-Trump, che spesso assume posizioni negazioniste nei confronti della pandemia. Dura 10 giorni e sono attese oltre 250.000 persone. In cartellone concerti di Smash Mouth, Trapt, Buckcherry, Drowning Pool, Night Ranger, Reverend Horton Heat, Lit, 38 Special, Quiet Riot e Big Skillet assieme a eventi come la gara del più importante "Belly beer", l'Air Sex World Championship (vince chi simula meglio un orgasmo), una gara di chi mangia più torte, e così via.

Non tutti i concerti però sembrano avere avuto questo "successo". I Trapt si sono esibiti di fronte a poche decine di persone, e poi si sono lanciati in una tirata su Twitter contri le testate che hanno fatto notare il flop, sostenendo che "era solo la prima canzone e la gente non sapeva che stavamo iniziando a suonare"

Tornando agli Smash Mouth: tra le ultime pubblicazioni, nel 2019 il gruppo ha pubblicato sul proprio canale YouTube ufficiale un remix in chiave EDM realizzato dal duo Breathe Carolina di "All star".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.