Liam Gallagher commenta sui social il desiderio di Noel di fare un album di cover

L’ex Oasis, attraverso una serie di tweet, scherza sul possibile album di cover del fratello.
Liam Gallagher commenta sui social il desiderio di Noel di fare un album di cover

“Mi piacerebbe fare un album di cover, ora ho un mio studio e potrò stare lì tutto il tempo non c'è motivo per me di non buttare giù una vecchia cover tra le 6 e le 7 di sera”, ha raccontato recentemente Noel Gallagher al quotidiano Daily Star, rivelando di esser pronto per fare un album di cover. Poteva Liam Gallagher esimersi dal commentare il desiderio del fratello di pubblicare un disco contenente brani di altri artisti, rivisitati dall’ex chitarrista degli Oasis? A quanto pare no: diversi fan, infatti, hanno chiesto alla già voce del gruppo di “Wonderwall” di esprimere un proprio parere su quanto rivelato da Noel e il 47enne artista inglese non si è tirato indietro.

“Buongiorno Liam. Hai sentito che Noel dice che prenderebbe in considerazione la possibilità di realizzare un album di cover? Prenderesti mai in considerazione di farne uno tu stesso?”, ha chiesto un utente su Twitter all’ex cantante degli Oasis - che lo scorso 12 giugno ha pubblicato l’album acustico “MTV Unplugged (Live at Hull City Hall)” (leggi qui la nostra recensione). Liam ha risposto: “Ooh è là fuori e molto sperimentale, qualcuno potrebbe dire che è anche cosmico”.

Per rispondere a un altro fan, che ha chiesto a Liam Gallagher: “Pensi che Noel pubblicherà il suo album lo stesso giorno del tuo?”, la voce di “One of Us” ha detto:

“È l'unico modo che ha per fare pubblicità al pube”.

Quando un altro utente, sempre su Twitter, ha ipotizzato che il tono delle risposte del minore dei Gallagher fosse dovuto al fatto che questo è “frustrato nel riunire” gli Oasis, Liam ha ribattuto: “Non proprio, ho smesso di pensarci”.

Rivelando qualche dettaglio in più sul suo desiderio di realizzare un album di cover, Noel Gallagher ha raccontato a Daily Star: “Vorrei fare ‘This Guy's In Love With You’ di Burt Bacharach, ‘There Is A Light That Never Goes Out’ degli Smiths e una canzone di una band di Liverpool chiamata Shack.”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.