Jay-Z: tre nuove canzoni, ma su TIDAL

Si tratta di “Glory”, “What The Game Made Me” con i featuring di Memphis Bleek e Sauce Money e "From Marcy To Hollywood”.
Jay-Z: tre nuove canzoni, ma su TIDAL

Jay-Z ha pubblicato su TIDAL, la piattaforma streaming a pagamento acquisita dal rapper statunitense nel 2015, tre brani d’archivio, originariamente usciti tra gli anni Novanta e Duemila ma fino a oggi non di così facile accesso. Si tratta di “Glory”, pubblicata per la prima volta nel gennaio del 2012 ma poi rimossa due giorni dopo la nascita della prima figlia di Shawn Corey Carter – questo il nome all’anagrafe di Jay-Z -; “What The Game Made Me” con i featuring di Memphis Bleek e Sauce Money, originariamente apparsa nella colonna sonora del film del 1998 “I Got The Hook-Up”; e infine “From Marcy To Hollywood”, parte del commento sonoro della pellicola “The Players Club” di Ice Cube, che con la dark comedy con Bernie Mac e Monica Calhoun ha debuttato alla regia.

Senza essere iscritti a Tidal delle tre canzoni è possibile ascoltare, gratuitamente, solo un’anteprima.

Il prossimo mese di settembre la voce di “The Story of O-J.” avrebbe dovuto mettere in scena a Philadelphia il suo "Made in America": l’edizione 2020 del festival è stata però annullata a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19. Jay-Z è discograficamente fermo a “4: 44” del 2017, ideale seguito del precedente “Magna Carta Holy Grail”. Due anni fa il rapper, produttore e businessman si è imbarcato, insieme alla moglie Beyoncé, sui palchi internazionali nell’“On the Run II Tour”, la seconda tournée con Beyoncé dopo l’“On the Run Tour” del 2014. Trovate qui la nostra recensione della data di Milano e qui quella della data di Roma.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.