Sanremo Giovani 2020, anche AFI contro il regolamento

L'Associazione Fonografici Italiani 'disconosce' il testo diffuso dagli organizzatori

Sanremo Giovani 2020, anche AFI contro il regolamento

Dopo la presa di posizione di FIMI, anche AFI, l'Associazione Fonografici Italiani, ha pubblicamente espresso la propria contrarietà al regolamento dell'edizione 2020 di Sanremo Giovani, l'iniziativa volta a selezionare gli artisti in gara nella sezione cadetta del Festival di Sanremo. Per mezzo di una nota diffusa oggi, lunedì 3 agosto, il presidente di AFI Sergio Cerruti (nella foto) ha fatto sapere:

"Siamo venuti a conoscenza del regolamento relativo alla edizione 2021 di Sanremo Giovani una volta già pubblicato. La Rai è un servizio pubblico e non può impedire il contraddittorio tra le parti le parti. Perché diramare un regolamento relativo al Festival con così tanta urgenza, nel pomeriggio di sabato primo agosto? Abbiamo più volte ribadito l’importanza del dialogo per portare avanti le istanze di tutti gli interlocutori coinvolti, ponendo particolare attenzione alla questione dei diritti e delle utilizzazioni dei contenuti, tema già sottoposto l’anno scorso e che era rimasto inevaso. E' fondamentale richiedere trasparenza e controllo sulle procedure del Festival. Ricordiamo che la Rai non è un’emittente privata".

AFI ha precisato di voler "informare la Commissione Vigilanza RAI al fine di verificare il corretto svolgimento delle procedure e quindi prendere una posizione a riguardo".
 

Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.