Achille Lauro, la preghiera "blasfema" nel nuovo disco: ascolta

Farà discutere più della sua interpretazione di San Francesco e dell'immagine che lo ritraeva - in versione bambola - crocifisso sulle Big Babol.
Achille Lauro, la preghiera "blasfema" nel nuovo disco: ascolta
Credits: LEANDRO MANUEL EMEDE

Achille Lauro torna a provocare mischiando sacro e profano e reinterpretando a modo suo un simbolo del cristianesimo. In "Roma", una delle canzoni dell'album "1969", uscito l'anno scorso, raccontando le disavventure giovanili nella periferia romana l'artista si era paragonato a un Cristo morto per redimere dai peccati i suoi amici: "Innalzato a morire su un colle / trafitto nel costato a Vigne / perito e intombato a Sempione / risorto da qualche parte lì / a Montesacro / pe' i miei ragazzi, pe' sempre". A Sanremo ha messo in scena, nella prima delle sue passerelle, la svestizione di San Francesco d'Assisi, spogliandosi sul palco dell'Ariston. E per promuovere il nuovo album "1990" (leggi

qui la recensione di Rockol) ha realizzato un'immagine che lo ritraeva - in versione bambola - crocifisso sulle Big Babol, facendo però sapere che l'affissione pubblicitaria è stata "vittima" della "pesante mano della censura delle pubbliche affissioni". Ora Lauro De Marinis - è il suo vero nome - stravolge la preghiera mariana più utilizzata dai cristiani per rendere grazie alla Madonna (David Bowie utilizzò invece il Padre Nostro per omaggiare Freddie Mercury): farà discutere, ancora.

"Il signore è con me: che io sia benedetto fra le donne", recita la riscrittura firmata da Achille Lauro. La preghiera "blasfema" è contenuta in uno degli intermezzi di "1990", il disco-tributo alla dance elettronica degli Anni '90, uscito questa notte. 

Fin qui i fatti. Adesso ci aspettiamo il prevedibile profluvio di commenti, più o meno (meno) informati, più o meno (meno) opportuni, più o meno (meno) giustificati. Un po' come è successo per la querelle Giorgia Meloni - "Imagine" di John Lennon, sulla quale quasi tutti si sono sentiti in diritto/dovere di intervenire, quasi sempre mancando del minimo sindacale di competenza per farlo. Purtroppo è così, di questi tempi. E anche a Rockol toccherà, controvoglia, dar conto dell'evoluzione della vicenda. E' la stampa (di oggi), bellezza. (fz)

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.