Kylie Minogue, il nuovo album è "Disco"

Sarà annticipato giovedì 23 dal primo singolo, "Say something"
Kylie Minogue, il nuovo album è "Disco"

Kylie Minogue ha annunciato via social l'uscita, prevista per il 6 novembre (a due anni di distanza dal precedente "Golden" - senza contare il greatest hits uscito nel 2019) del suo nuovo album, che si intitolerà "Disco". Già domani 23 novembre sarà diffuso il primo singolo, "Say something".

L'album, il quindicesimo della discografia della cantante di origini australiane, dovrebbe riportare Kylie alle atmosfere da dancefloor che hanno caratterizzato parte della sua produzione più fortunata, e dovrebbe contenere 16 canzoni.

La Minogue ha dato gli ultimi tocchi al lavoro durante il periodo di lockdown nel suo nuovo studio domestico (allestito in salotto); in precedenza aveva lavorato con il producer Mousse T, il DJ italiano Alex Gaudino e il produttore francese Mirwais (già con Madonna).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.