Genesis: in agosto un numero speciale di Prog Italia. 

Uscirà il 6 agosto. Il sommario e un'anticipazione sulla reunion, in anteprima per Rockol
Genesis: in agosto un numero speciale di Prog Italia. 

La rivista Prog Italia, bimestrale edito dalla Sprea Editori e in edicola dal giugno 2015, visto il rinnovato interesse intorno ai Genesis, dovuto anche alla reunion che a novembre riporterà sul palco Phil Collins, Tony Banks e Mike Rutherford, il 6 agosto pubblicherà uno "Speciale Genesis" di 106 pagine tutto a colori (9.90€) che esplorerà in profondità le storie del più amato gruppo di rock progressivo in Italia, dagli anni '70 a oggi. Conterrà articoli, recensioni, approfondimenti e foto inedite (di seguito due di Fabio D'Emilio scattate al Charisma Festival di Roma nel 1973).


https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/FbTh9XOKB3nKFQeKKR4kMMJOyAQ=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/1-genesis-phil-collins-peter-gabriel-charisma-festival-roma-1973-foto-fabio-d-emilio.png


https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/QE8KfSuWdSr-gxOBhSnBPe3bCJI=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/1-genesis-phil-collins-charisma-festival-roma-1973-foto-fabio-d-emilio.png

Lo speciale sarà disponibile in formato cartaceo (si può prenotare in edicola o preordinare qui) e online qui.

Di seguito un estratto da 

Genesis: Reunion 2020

Tre uomini in barca

Nessuno pensava che sarebbe accaduto e invece i Genesis si sono riuniti di nuovo per un'ultima serie di concerti. Abbiamo parlato con Mike Rutherford, Phil Collins e Tony Banks per cercare di capire cosa li ha spinti a tornare insieme dopo 13 anni e scoprire qualcosa sul tour autunno-inverno. E magari se c'è la possibilità di un nuovo album in studio.


Alla fine, galeotta fu la partita di basket. Lo scorso 22 gennaio, Phil Collins, Tony Banks e Mike Rutherford sono stati visti insieme sugli spalti del Madison Square Garden di New York durante l'incontro di NBA tra New York Knicks e Los Angeles Lakers. A tutti è sembrato un po' strano che tre vecchi signori inglesi si fossero dati appuntamento proprio in quell'occasione, se non ci fosse stato in ballo qualcosa di grosso, come ad esempio una reunion dei Genesis a 13 anni di distanza dall'ultima volta. “Un tizio ci ha riconosciuti e mi ha chiesto: che ci fate qui?”, racconta Banks, “E io gli ho risposto: niente, siamo stati invitati a un matrimonio... ovviamente non c'era nessun matrimonio, e credo che chiunque avesse a cuore il gruppo abbia capito a quel punto cosa stava realmente accadendo”. In realtà era da un po' di tempo che la notizia era nell'aria. Solo che in realtà le cose erano più avanti di quanto si pensasse. I tre vecchietti non erano a New York solo per farsi una chiacchierata (e assistere a una partita di basket) ma stavano già effettuando le prove in uno studio della Grande Mela, per capire quanto effettivamente fosse fattibile e percorribile – soprattutto fisicamente – un ritorno sulle scene. “Non era una decisione scontata”, ammette Rutherford, “Dovevamo prima capire se potesse funzionare o meno. Non puoi fissare dei concerti senza provare a suonare insieme”. E infatti, le prove americane sono andate avanti per venti giorni. Con loro tre c'erano il fedele chitarrista Daryl Stuermer e il figlio diciottenne di Collins, Nic, ovviamente alla batteria. Finito il ciclo di prove, i musicisti si sono seduti davanti a un caffè per decidere il da farsi. “Ho chiesto agli altri: cosa ne pensate? Perché non volevo che nessuno si sentisse obbligato a farlo. Volevo che anche Tony e Phil avessero voglia di farlo e soprattutto di divertirsi”. Quando tutti e tre hanno confermato che pensavano sarebbe stato divertente, la decisione è stata presa e la palla è passata ai vari manager e promoter con l'obiettivo di pianificare i concerti per la fine del 2020. Alla fine non è stata una decisione difficile da prendere. In fondo si tratta solo di tre uomini con cinquant’anni di storia in comune alle spalle che avevano voglia di ritrovarsi. Come dice Collins: “C'erano più motivi a favore che contro”. 

Ecco il sommario della rivista:
Top 40 songs – le canzoni che più piacciono ai fan

Paul Whitehead - intervista 2020
La trilogia di “Paolo Testabianca”

Selling England By The Pound
Inside Britannia

Malato di Genesis
Collezionismo Over the top
 
Foxtrot 
Il nostro vero inizio

Genesis 2020
La reunion e altre storie

Autobiografia di Steve Hackett
A Genesis in my bed

Anthony Phillips
Ant e i primi Genesis 

Richard Macphail
My Book of Genesis

Genesis 1969-1997
Una lunga storia attraverso le recensione storiche dei loro album

Charisma Records
Lo spirito della leggendaria etichetta di Tony Stratton-Smith

Aubrey Powell dello studio Hipgnosis 
Quante foto sono state scattate per la copertina di THE LAMB! Per la prima volta racconta ogni particolare

Info su Prog Italia e il mondo del rock progressivo su www.progressivamente.com

Dall'archivio di Rockol - Un grande classico della musica prog: “Selling England by the Pound” dei Genesis
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.