Addio a Emitt Rhodes

E' stato l'iniziatore dell'home recording
Addio a Emitt Rhodes

Emitt Rhodes, cantautore statunitense, è morto all'età di 70 anni; la sua scomparsa è stata confermata dall'ultima etichetta per la quale ha inciso un album, nel 2016. Sono ancora da confermare le circostanze del decesso, ma sembra che l'artista sia morto nel sonno.
Rhodes era nato a Decatur, in Illinois; aveva esordito discograficamente con i Merry-Go-Round, ricordati per la psichedelica "Live".

Caricamento video in corso Link

E' con il suo primo album da solista, uscito nel 1970, che Rhodes si è guadagnato un posto nella storia del rock: l'album, eponimo, che uscì su etichetta Dunhill, era stato registrato su un Ampex a quattro piste nel garage dei genitori di Emitt. All'epoca questo fu considerato un gesto pionieristico, e Rhodes fu consegnato così a uno status di culto per una generazione di artisti "indie".
Dopo l'album "Farewell to Paradise" (1973) Rhodes lasciò l'attività artistica e andò a lavorare in discografia come produttore e fonico. 
Il nome di Rhodes aveva avuto un ritorno di notorietà quando il regista Wes Anderson aveva incluso la sua "Lullaby" nella colonna sonora del film "I Tennenbaums"

Caricamento video in corso Link

Nel 2016 Emitt Rhodes aveva pubblicato "Rainbow ends", il suo primo nuovo album in 40 anni, con la partecipazione di ospiti come Richard Thompson, Susanna Hoffs, Jason Falkner, Jon Brion e Aimee Mann.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.