Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro

Che evoluzioni attendersi, musicalmente parlando, da due media considerati 'tradizionali' eppure ancora estremamente popolari?

Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro

La musica alla radio e in TV non ha mai goduto di così tanta attenzione, benché oggi la fruizione di canzoni e di contenuti relativi a band e artisti sia veicolata anche attraverso canali alternativi come piattaforme streaming e social. Cosa bisognerà aspettarsi per i prossimi anni dall'etere e dal piccolo schermo? Rockol, per Music Biz Cafe, ne ha parlato con l'ad di RadioMediaset Paolo Salvaderi e con il direttore di VH1 Italia Luca De Gennaro.

Salvaderi ha dichiarato:

"Non abbiamo la presunzione né l'obbiettivo di andare a competere su dei mercati globali basati su un modello a pagamento - penso a Google, Amazon, Spotify - che vivono grazie alle sottoscrizioni. Noi abbiamo un modello advertising driven, che trae la propria alimentazione economica dalla pubblicità e dai clienti: essendo un polo radiofonico, nel nostro dna c'è la selezione musicale e dei contenuti qualificati: il nostro obbiettivo è quello di dare all'utente dei canali precostituiti - per tema, per genere, per modalità o fasce di età - più vicine alle digital radio che ai broadcaster puri". 

De Gennaro ha spiegato:

"La prima cosa che si farà per andare a vedere qualcosa sarà connettersi al Web. L'integrazione tra fruizione online, fruizione televisiva e altri tipi di fruizioni - penso a quella radiofonica, o al podcast - sarà sempre più stretta. Nei prossimi anni i marchi più importanti come MTV dovranno utilizzare il proprio prestigio e la propria conoscenza per entrare nei gangli di tutte le possibili declinazioni mediatiche. MTV lo fa da tanti anni, con programmi televisivi che non andavano in televisione ma andavano solo in Rete già dieci anni fa, come 'Storytellers', un format di MTV USA che con VH1 abbiamo portato in Italia del quale vado molto fiero".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.