Giovanni Lindo Ferretti: “Ho provato a liberarmi dai concerti ma non ci sono riuscito”

Nel nuovo libro “Non invano” il cantante torna a parlare del suo rapporto con la musica.
Giovanni Lindo Ferretti: “Ho provato a liberarmi dai concerti ma non ci sono riuscito”

Da qualche tempo a questa parte, ormai, Giovanni Lindo Ferretti fa notizia per il suo pensiero sociale e politico. È una novità solo in parte, come sa chi segue l’ex CCCP, CSI e PGR: ha sempre preso posizioni fuori dal coro. Cosi è nel suo nuovo libro “Non invano”, dove il suo pensiero ragiona sull’impatto dei social media e sulla “accelerazione verso la tabula rasa tecnologica”.
Ma alcune delle pagine più belle del libro sono dedicate alla musica e in particolare ai concerti che continua a fare regolarmente con la formula “A cuor contento”, accompagnato dagli ex-Ustmamò Ezio Bonicelli e  Luca A. Rossi. Ferretti, che da tempo vive nella casa di famiglia in montagna a Cerreto Alpi, racconta che ha provato a smettere di fare concerti, ma non ci è riuscito:

La musica dal vivo, i concerto, hanno scandito la mia vita adulta. Ho provato liberamente a più riprese ma non ci sono riuscito. Dove la mia volontà ha tentennato lasciando un piccolo margine, è bastato poco: una pubblica lettura con l’aggiunta di uno strumento ed ecco ricominciare l’eterno gioco della voce che si fa partitura

Ritmo melodia dinamiche, una spaziatura in cui crescere, calare, diluire e compattare. Le parole si lasciano facilmente attrarre dalla musica che può puntualizzarne ed amplificarne il senso fino a schiuderne una concretezza materiale, carnale che può ferire/fare male o lenire le ferite assumendo valenze terapeutiche e taumaturgiche.

e infine, racconta il suo rapporto con la “professione” di musicista, che per lui è piuttosto una dedizione

Non ho mai accettato l’idea di studiare musica e canto, doverose e indispensabile per chi fa della musica una nobile professione. Io osteggiandola ne ho fatto una dedizione. È stata una resa, ne è deriva una profonda serenità sul palco e un non pensarci appena sceso.

L’ultimo album di Ferretti è  “Bella gente d’Appennino di madri e di famiglie”, tratto da uno degli spettacoli portato in giro negli ultimi anni
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.