TikTok assediata: ma stavolta l'attacco arriva da Instagram...

Con "Instagram Reels", il mondo Facebook prende di mira esattamente il modello di ByteDance
TikTok assediata: ma stavolta l'attacco arriva da Instagram...

Se la pressione che subendo in termini politici negli Stati Uniti dovuta ai legami della casa madre ByteDance con il governo cinese (poi tramutatasi anche in alcune prese di posizione e bandi commerciali) non fosse già abbastanza, sembra che per TikTok stia per aprirsi un nuovo fronte, in questo caso puramente competitivo e di caratura non trascurabile.

Secondo un servizio di NBC, sarebbe prossimo il debutto di "Instagram Reels" in 50 mercati internazionali, dopo una lunga fase di incubazione e test portata avanti nell'ultimo anno in Germania, Francia e Brasile. Reels è una nuova funzione che consente agli utenti di Instagram di produrre e postare brevi clip video da 15 secondi ciascuna, accoppiandole poi con una micro-colonna sonora. Video + musica, tutto straordinariamente simile al modello di TikTok con l'aggiunta che i reels possono poi essere condivisi come stories.

Se l'indiscrezione si rivelasse accurata, la mossa di Facebook (proprietaria di Instagram) sarebbe coerente con quella filtrata un paio di giorni fa, secondo cui sarebbe imminente per la big tech dei social media anche l'ingresso in pompa magna sul fronte dei video musicali, in un'azione che porterebbe a maturazione la strategia che di Mark Zuckerberg aveva battezzato tempo addietro video first.

 

Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.