Sanremo 2021, riconfermati Amadeus e Fiorello alla conduzione. Le date

Il coinvolgimento degli showmen nella prossima edizione del Festival della Canzone Italiana ufficializzato dal direttore di Rai 1 Stefano Coletta: la gara tra i prossimi 2 e 6 marzo
Sanremo 2021, riconfermati Amadeus e Fiorello alla conduzione. Le date

Il prossimo Festival di Sanremo sarà condotto, come quello dello scorso anno, da Amadeus, con la collaborazione di Fiorello. A darne notizia, come riferisce l'agenzia ANSA, è stato il direttore di Rai 1 Stefano Coletta nel corso della presentazione dei nuovi palinsesti della rete ammiraglia del servizio pubblico. Ecco le parole di Coletta:

"Sanremo 2021 sarà di nuovo affidato al direttore artistico Amadeus, persona misurata, garbata, ma anche grande intrattenitore, che ha fatto un gran lavoro di selezione delle canzoni. Insieme a lui ci sarà il grande Fiorello. Sarà un Samremo che riaprirà la nostra normalità: viva Sanremo".
 

Il prossimo festival di Sanremo avrà luogo tra i prossimi 2 e 6 marzo. L'ufficializzazione delle date - spostate "per precauzione Covid" di poco rispetto a quelle tradizionalmente fissate a inizio febbraio - toglie ogni dubbio su possibili soluzioni alternative studiate dalle RAI per far fronte all'emergenza sanitaria, e paventate dal proprietario del teatro Ariston Walter Vacchino, che ad aprile aveva parlato di uno "spostamento" proprio alla luce della pandemia da Coronavirus. Restano aperte, per ovvie ragioni, le questioni relative al pubblico in sala, all'utilizzo del backstage e alla presenza della sala stampa, che verosimilmente verranno affrontate più avanti, quando l'andamento della diffusione del virus sarà più delineata.

"Se la data di inizio febbraio non permette di fare un Festival con luci, lustrini e tutto il resto, allora può essere che si pensi di spostarlo in avanti di uno o due mesi", aveva spiegato lo stesso Amadeus lo scorso 21 aprile, quando la sua presenza al timone dell'edizione 2021 del Festival della Canzone Italiana era data per probabile ma non ancora ufficiale: "Ho sempre detto che al primo Sanremo non si dice di no, al secondo si dice 'ci penso'. Ma questo non sarà il mio secondo Sanremo, ma il primo dopo il Coronavirus".

"Fatto il primo Festival, puoi fare tesoro di quanto accaduto", aveva poi precisato lo showman e conduttore a Radio Italia alla fine del giugno scorso: "Nella prossima edizione la musica sarà protagonista e Sanremo acquisirà ancora più importanza. Ci auguriamo che si torni verso la normalità, che questo Sanremo 'primo bis', come mi piace definirlo, sancisca un ritorno alla normalità esattamente come l'abbiamo lasciata a febbraio 2020".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.