Kiss, Paul Stanley: ‘Quando ho conosciuto Gene Simmons non mi piaceva molto, poi…’ 

Il chitarrista dei Kiss racconta il suo rapporto con il compagno di band e di quando ha capito che loro sono ‘molto più forti insieme’.
Kiss, Paul Stanley: ‘Quando ho conosciuto Gene Simmons non mi piaceva molto, poi…’ 

Ospite del settimo episodio di “Live From Nerdville With Joe Bonamassa”, il chitarrista dei Kiss ha parlato del suo rapporto e della sua continua collaborazione con Gene Simmons. Paul Stanley, raccontando del suo legame con il compagno di band, ha detto:

“Quando ho incontrato Gene non mi piaceva particolarmente. Ma c'era il pragmatismo coinvolto. Devi dare la priorità e capire cosa è più importante per te per raggiungere il tuo obiettivo. E sapevo che io e Gene eravamo molto più forti insieme che io da solo. Non sono sicuro che lui questo lo sapesse, ma è diventato irrilevante”.

L’addetto alle sei corde della band di “Dynasty” ha poi spiegato:

“Era come: ‘Come faccio ad arrivare dove voglio andare? Come posso ottenere ciò che voglio?’ E Gene era fondamentale. Ed eccoci qui più di 50 anni dopo. È sorprendente. Abbiamo creato qualcosa che sembra sopravviverà a noi”.

Caricamento video in corso Link

Lo scorso mese di giugno i Kiss, che avrebbero dovuto esibirsi sul palco dell’Arena di Verona il 13 luglio 2020 in occasione dell’ultima tournée della band di "I was made for lovin' you”, hanno comunicato, attraverso un post condiviso sui social, la decisione di posticipare il tour europeo. “Continueremo a monitorare la situazione e riprogrammare le date il prima possibile”, si leggeva nel messaggio pubblicato su Instagram da Gene Simmons e soci.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
12 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.