Sony Corporation ha acquisito quote di Epic Games (che sviluppa Fortnite)

La multinazionale giapponese investe sulla casa di sviluppo di videogiochi.

Sony Corporation ha acquisito quote di Epic Games (che sviluppa Fortnite)

Sony Corporation, la multinazionale conglomerata giapponese che si concentra sull'elettronica di consumo, sui videogiochi e sull'intrattenimento, ha acquisito quote di Epic Games, casa di sviluppo di videogiochi statunitense che - tra le altre cose - ha prodotto Fortnite, il videogioco popolarissimo tra i giovani che negli ultimi tempi ha anche ospitato alcuni esperimenti per live alternativi (come quello del rapper Travis Scott, che si è materializzato all'interno del gioco). Sony ha investito 250 milioni di dollari in Epic tramite una consociata di sua proprietà. Così la multinazionale è entrata a far parte di Tencent, che detiene il 40% di Epic Games (dopo aver investito nel 2012 300 milioni di dollari nella società). 

Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.