Kate Bush e la volta che cantò "Let it Be" con Peter Gabriel

Non fu l'unica volta che la musicista britannica eseguì il classico dei Beatles.

Kate Bush e la volta che cantò "Let it Be" con Peter Gabriel

Come qualche centinaio di milioni (a dir poco) di persone sul pianeta Terra anche Kate Bush è una grande fan dei Beatles. Negli anni la cantautrice londinese si è misurata più volte con il repertorio del quartetto di Liverpool, in special modo con “Let it Be”.

Più sotto la possiamo vedere, nell'anno in cui si rivelò con il grande successo “Wuthering Heights” e con l'album "The Kick Inside", esibirsi in quartetto in un programma della televisione giapponese nel 1978. Le immagini e l'audio non sono di primissima qualità, ma l'inconfondibile voce di Kate spicca sulle altre.

Caricamento video in corso Link

L'anno seguente, per la precisione il 12 maggio 1979, Kate Bush, in concerto all'Hammersmith Odeon di Londra, dedicò la canzone, l'ultima della serata, al suo tecnico delle luci Bill Duffield morto tragicamente qualche settimana prima. Insieme a lei sul palco, eccezionalmente, l'ex Genesis Peter Gabriel e Steve Harley dei Cockney Rebel.

Caricamento video in corso Link

Qualche anno più tardi, nel 1987, la Bush fece parte dell'ensemble denominato Ferry Aid che incise il brano inciso dai Beatles nel 1969, per raccogliere fondi da destinarsi ai famigliari delle 193 vittime di una tragedia accaduta in mare al largo di Zeebrugee, in Belgio.

Alle registrazioni parteciparono, oltre a lei e all'autore del brano, Paul McCartney, anche molti volti noti della scena pop rock inglese degli anni Ottanta quali Boy George dei Culture Club, Nick Kamen, Paul King, Mark King dei Level 42, Taffy, Pepsi & Shirlie, Mel & Kim, Doctor & the Medics, Gary Moore, Mark Knopfler all'epoca nei Dire Straits, Kim Wilde, Curiosity Killed the Cat, Mandy Smith e le Bananarama.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.