Roger Waters voleva ritirare il nome dei Pink Floyd. Ma...

Il bassista rivela di aver provato ad archiviare davvero la leggendaria band. E parla del rapporto con Nick Mason e David Gilmour.

Roger Waters voleva ritirare il nome dei Pink Floyd. Ma...

Roger Waters non tornerà facilmente sui suoi passi. Per il bassista, i Pink Floyd appartengono già da un po' al passato (anche se nei suoi concerti continua, come noto, a suonare le canzoni del gruppo, per la felicità dei fan). Un passato da archiviare. Di reunion, inutile dirlo, non se ne parla: "Sarebbe una cosa tremenda", ha detto negli scorsi mesi. Ora Waters torna a parlare della band in cui ha suonato per più di vent'anni in una nuova intervista concessa al brasiliano Jornal da Globo, in cui chiarisce la sua posizione e ammette di aver provato in qualche modo pure a congelare tutte le attività dei Pink Floyd ritirando il nome del gruppo.

Parlando del suo rapporto con gli altri ex membri ancora in vita della formazione, David Gilmour e Nick Mason, il chitarrista ha detto:

"Non puoi metterli sullo stesso piano, almeno per quanto mi riguarda, perché Nick è un mio amico. Si è detto che gli avrei pure fatto causa, ma la verità è che non mi sono mai avvicinato a un tribunale. Ho semplicemente chiesto una consulenza legale. Volevo scoprire se fosse stato possibile non utilizzare più il nome della band, ma mi hanno detto categoricamente di no. E allora ho detto che non voglio più il nome, non sono i Pink Floyd".

Lo scorso maggio Waters ha riacceso la polemica - mai chiusa - con David Gilmour, dichiarando con un lungo video postato sulla sua pagina Facebook ufficiale di essere stato bannato dai canali social ufficiali dei Pink Floyd: "David pensa che sia tutto di sua proprietà, che i Pink Floyd siano lui e che la band sia di sua proprietà perché io ho lasciato", ha detto, tra le altre cose.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.