USA, Chase Rice sfida il Covid: concerto per mille persone senza mascherine e distanziamento

E' polemica per l'evento indoor tenuto lo scorso sabato in Tennessee. E l'artista, nonostante le critiche, non si pente. Anzi...

USA, Chase Rice sfida il Covid: concerto per mille persone senza mascherine e distanziamento

Lo scorso sabato 27 giugno, presso il Brushy Mountain State Penitentiary - una ex prigione riconvertita in un centro per eventi - Petros, Tennessee, si è tenuto un concerto al chiuso al quale hanno preso parte, tra il pubblico, oltre mille persone, che - stando a numerosi report pubblicati da diverse testate americane - non hanno osservato nessuna misura di sicurezza né di distanziamento sociale. Lo show ha avuto per protagonista il cantante country Chase Rice. Lo staff dell'artista ha opzionato per la serata uno degli spazi più grandi della struttura, riducendo però la capienza da 10mila a 4mila unità, come da indicazioni del Centers for Disease Control and Prevention, l'autorità statunitense in materia di sanità pubblica. Nonostante tutto gli spettatori, una volta iniziato lo show, si sono accalcati davanti al palco:

L'iniziativa è stata fortemente criticata non solo da una parte di opinione pubblica, ma anche da diversi esponenti della comunità musicale: "La gente che vedete nel pubblico, oltre che gli organizzatori di questo concerto, stanno facendo in modo che i musicisti coscienziosi non siano in grado di lavorare per un bel po' di tempo", ha twittato John Darnielle dei Mountain Goats, "E al pubblico coscienzioso di non vedere concerti per un pezzo. E, per essere schietti, tutto questo fa schifo al cazzo".

"Capisco che la si possa pensare in modi diversi, e che sul Coronavirus ci siano opinioni differenti, soprattutto in merito a come agisca tra le folle", ha chiarito Rice in un video pubblicato subito dopo il fine settimana: "La cosa più importante per me siete voi. E' per voi che scrivo canzoni e giro questo paese, è per voi che faccio concerti dove voi cantate le mie canzoni. Ragazzi, per me siete tutto, quindi la vostra sicurezza per me è una grande priorità".

Sul suo sito ufficiale, Chase ha annunciato altri concerti nel sudest degli USA per i prossimi giorni, tra i quali almeno altri due spettacoli al chiuso in Kentucky e Virginia.

Pur ricordando come la capacità degli ospedali dello stato stia rimanendo stabile, la dottoressa e commissario della salute pubblica dello stato Lisa Piercey ha ricordato come "in Tennessee il Covid-19 sia ancora molto presente, quindi raccomandiamo con forza ai cittadini di mantenere il distanziamento sociale, lavarsi spesso le mani e utilizzare dispositivi di protezione individuale".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.