Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 23/05/2005

Clic&Roll, i classici della Sun Records in download su eMusic

Clic&Roll, i classici della Sun Records in download su eMusic
Le origini del rock&roll (e non solo) americano finalmente a portata di mouse e di computer: da qualche giorno, e per la prima volta in assoluto, i “tesori nazionali” della Sun Records di Sam Phillips sono disponibili sotto forma di file digitali scaricabili a pagamento dal sito di eMusic, pioniere della musica su Internet oggi facente capo alla finanziaria Dimensional Associates/JDS Capital (vedi News).
Il lancio della “Sun collection” da parte della piattaforma Web prevede l’offerta in download di 400 canzoni organizzate in 18 album tematici con il corredo di note, informazioni e commenti scritti in esclusiva per gli abbonati di eMusic dallo specialista John Morthland. Nel ricco menù figurano tutti i singoli incisi per la Sun da Johnny Cash, Jerry Lee Lewis, Roy Orbison, Carl Perkins e Charlie Rich, oltre a selezioni pescate dal repertorio di artisti come Howlin’ Wolf, Little Milton, Rufus Thomas e Billy Lee Riley. L’offerta si estenderà gradualmente a coprire oltre 1.500 brani pubblicati dalla leggendaria etichetta di Memphis tra il 1950 e il 1966, incluso materiale raro, fuori catalogo, disponibile solo su cofanetti o mai pubblicato su Cd. L’accordo commerciale con la Sun Entertainment Corporation, che amministra il prezioso patrimonio musicale dopo la morte di Phillips avvenuta nel luglio 2003 (vedi News), include anche altri importanti cataloghi discografici che estendo l’offerta ad altre 6.500 registrazioni storiche di genere rock&roll, rockabilly, r&b, blues, soul, country e bluegrass con nomi come Dixie Cups, Webb Pierce, Johnny Adams, Ralph Stanley, Hank Ballard e, successivamente, Floyd Cramer, Bettye Lavette, Conway Twitty, T-Bone Walker e Ike Turner & the Rhythm Kings
Mancano dal lotto, naturalmente, i primi cinque singoli di Elvis Presley, pubblicati dalla Sun tra il 1954 e il 1955: nel novembre di quello stesso anno le matrici passarono di proprietà alla RCA, che da allora amministra l’intero catalogo discografico del re del rock&roll, on-line e off-line.