Concerti, la ripartenza dopo il Covid: in Italia più fiducia che in UK

Lo dice una ricerca: in Italia quasi un appassionato su tre sta già comprando biglietti per eventi live in calendario

Concerti, la ripartenza dopo il Covid: in Italia più fiducia che in UK

Nonostante l'emergenza sanitaria abbia azzerato - con un conseguente midiciale contraccolpo sull'intero settore - gli spettacoli di musica dal vivo, le prospettive per la ripartenza del comparto live in Italia sono migliori rispetto a quelle individuate sul mercato britannico: a rivelarlo è una ricerca condotta dalla società inglese Indigo sia oltremanica che nel nostro Paese.

Secondo l'indagine, realizzata in Italia con la collaborazione di Assomusica - l'associazione di categoria che raggruppa la maggior parte degli impresari musicali nazionali - e Agis su un campione composto da 32mila appassionati di musica dal vivo, l'aspettativa relativa ai concerti in Italia riguarda l'81,6% del campione, contro il 67% del Regno Unito. Il dato, secondo l'indagine, si tradurrebbe in una maggiore fiducia del pubblico riguardo la ripartenza degli eventi, in virtù del quale il 30,5% del campione italiano starebbe già acquistando biglietti per show già in calendario - contro il 17% fatto segnare in UK. Riguardo le venue preferite dal pubblico nostro connazionale, gli eventi all'aperto di dimensioni medio-piccole si sono rivelati i più graditi, seguiti da strutture di dimensioni medio-grandi con posti a sedere, dai grandi eventi live all'aperto e dalle piccole sale teatrali. L'indice di fiducia del pubblico italiano nei confronti dei contesti citati oscilla tra i 7,5 e 6 punti su dieci: i pubblico inglese ha assegnato ai grandi eventi all'aperto - contesto che secondo gli appassionati d'oltremanica garantirebbe maggiore sicurezza dal punto di vista sanitario - un coefficiente di appena 5 punti su 10.
 

Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.