Debbie Harry (Blondie) e quell'esibizionista del cazzo di David Bowie

Un episodio piccante dall'autobiografia della cantante

Debbie Harry (Blondie) e quell'esibizionista del cazzo di David Bowie

Nella divertente autobiografia di Debbie Harry "Face it", uscita qualche mese fa e non tradotta in italiano, non mancano gli episodi piccanti. A pagina 154 del libro, la cantante dei Blondie ricorda il tour della sua band come gruppo di supporto per Iggy Pop, nel giro di concerti del 1977 nel quale era accompagnato da David Bowie alle tastiere. 


"Ogni sera li guardavamo da dietro le quinte, e nel pomeriggio ai soundcheck: avevamo molto da imparare. Fuori dal palco passavamo un po' di tempo insieme, a chiacchierare del più e del meno. Io ero con Chris (Stein), eravamo una coppia, eppure ero nella situazione senza paragoni di essere l'unica donna on the road con tanti uomini. Un giorno David e Iggy erano in caccia di cocaina. Il loro pusher newyorchese era morto improvvisamente, ed erano rimasti senza. Un amico me ne aveva regalata un grammo, ma io non l'avevo praticamente toccata - mi faceva sentire agitata e iperattiva, e danneggiava la mia gola. Andai da loro con la mia bella quantità di cocaina, e loro se la sniffarono tutta in un solo colpo. Dopo averla presa, David tirò fuori il cazzo e me lo mise davanti - come se io fossi l'addetta ufficiale a testare i cazzi dei partecipanti al tour. Devono averlo pensato perché ero l'unica donna in una band tutta di maschi. Che David ce l'avesse grosso era notorio, ovviamente, e a lui piaceva tirarlo fuori per farlo vedere a donne e uomini. Era divertente, adorabile e sexy. In quel momento Chris entrò nella stanza, ma lo show era già finito. Non c'era più niente da vedere. Il che fu un sollievo. Mentre uscivo con Chris, mi chiedevo come mai Iggy non mi avesse fatto dare un'occhiata da vicino anche al suo, di cazzo..."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.