Noel Gallagher racconta cosa è successo quando ha sentito per la prima volta Liam cantare

"Pensai una cosa del tipo...", ricorda il più grande dei fratelli Gallagher. Ma quella sera nacquero di fatto gli Oasis.

Noel Gallagher racconta cosa è successo quando ha sentito per la prima volta Liam cantare

Chissà cosa sarebbe successo se quella sera Noel Gallagher non fosse andato ad ascoltare i Rain in concerto al Boardwalk, il nightclub di Manchester dove suo fratello Liam Gallagher era solito esibirsi insieme alla band. La storia degli Oasis cominciò proprio quella notte, quando Liam - sceso dal palco - salutando il fratello maggiore (appena tornato da un lungo tour come tecnico delle chitarre per la band indie rock britannica degli Inspiral Carpets) gli chiese alcune impressioni sulla performance e Noel massacrò il gruppo, prima di ricevere dal fratello e dagli altri componenti la proposta di entrare a far parte della formazione per migliorarla. Il più grande dei fratelli Gallagher ha ricordato cosa pensò e cosa accadde quanto sentì per la prima volta Liam cantare, quella notte al Boardwalk. Lo ha fatto lasciandosi intervistare da Matt Morgan per il suo podcast "Funny how?", facendo un salto indietro nel tempo di quasi trent'anni:

"La prima volta che l'ho sentito cantare fu sul palco del fottuto Boardwalk. E pensai una cosa del tipo: 'Oh, somiglia a Ian Brown'".

Come andarono poi le cose è noto. Noel accettò la proposta di Liam e soci di entrare a far parte dei Rain per migliorare il gruppo, ma a patto di esserne il leader, l'unico compositore e il chitarrista principale. Nacquero così gli Oasis, composti - oltre che da Noel e Liam - dal dal chitarrista Paul "Bonehead" Arthurs, dal bassista Paul "Guigsy" McGuigan e dal batterista Tony McCarroll:

"Quando iniziai a scrivere le canzoni, capii subito che la tonalità in cui le scrivevo era troppo bassa per Liam. Quindi se ascolti le prime cose, non ti sembrano molto buone e lui non ti sembra molto bravo. Però poi inizia a scrivere canzoni migliori e tutti cominciammo a migliorare".

A distanza di più di dieci anni dallo scioglimento gli Oasis continuano ad essere tanto per Noel quanto per Liam argomento quotidiano, come dimostra anche la frecciatina che Liam ha lanciato al fratello dopo che il suo disco dal vivo per la serie "MTV Unplugged" - contenente anche le sue versioni di alcuni classici della band - ha conquistato il primo posto della classifica nel Regno Unito (è la terza volta che il cantante centra l'obiettivo).

Dall'archivio di Rockol - Oasis: "la band più grande di Dio"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.